Keystone, archivio
CICLISMO
01.11.2019 - 11:000
Aggiornamento : 11:39

«Mi è costato molto tempo e parecchie energie...»

Un'altra bandiera che si ammaina: dopo il Tour de Suisse del 2020 Michael Albasini appenderà la bicicletta al chiodo: «Quest'anno voglio divertirmi»

TURGOVIA - Michael Albasini ha deciso di ritirarsi dal ciclismo professionistico dopo l'edizione 2020 del Tour de Suisse, il 16esimo della sua carriera.

Il 38enne rossocrociato della Mitchelton-Scott ha vinto, fra le altre cose, il Giro della Catalogna del 2012 e una tappa della Vuelta l'anno prima. Oltre a questo Albasini ha conquistato anche tre tappe del Tour de Suisse (2005, 2009 e 2012) e sette del Tour de Romandie (fra il 2014 e il 2017).
 
«Negli ultimi anni è diventato sempre più difficile trovare le motivazioni e conservarle», si può leggere in un comunicato emesso dalla sua squadra. «Mi è costato molto tempo e parecchie energie. Questa decisione mi permette di avere un traguardo davanti agli occhi e credo che sia la miglior maniera per ritirarsi. Non ho aspettative particolari per quest'ultima parte della mia carriera. Voglio soltanto riuscire nella preparazione, fare tutto correttamente e raggiungere il miglior livello possibile. Se ce la farò, i risultati arriveranno di conseguenza. Voglio divertirmi».

Keystone, archivio
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 08:00:02 | 91.208.130.86