KEYSTONE/EPA (YOAN VALAT)
+ 5
CICLISMO
13.06.2019 - 18:500
Aggiornamento : 14.06.2019 - 10:02

Froome, che botta: quattro ore di operazione e due giorni di terapia intensiva

Il "passaggio" ospedaliero sarà tutt'altro che semplice per il campione britannico, infortunatosi nel Giro del Delfinato

SAINT-ÉTIENNE (Francia) - L'infortunio patito al Giro del Delfinato, la frattura esposta del femore per una caduta mentre era in ricognizione prima della crono, non è stato superato con semplicità da Chris Froome. Portato in ospedale a Saint-Étienne, il campione britannico ha infatti dovuto subire un intervento di ben quattro ore e rimarrà in terapia intensiva per almeno due giorni.

Novità sull'operazione subita dal 34enne sono state date da Rémi Philippot, primario della struttura francese: “L’operazione è durata circa quattro ore ed è andata molto bene. Il corridore per due giorni necessiterà di una sorveglianza ravvicinata, poi verrà trasferito in un reparto normale. È caduto mentre viaggiava a 50 km/h e aveva protezioni limitate. Le sue ferite hanno in ogni caso coinvolto solo il sistema motorio e non la testa. Con un decorso normale, potrà tornare in bici tra sei mesi”.

KEYSTONE/AP (Laurent Rebours)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-15 06:47:33 | 91.208.130.85