Keystone
NEW YORK
04.11.2018 - 20:210

Con Kenya ed Etiopia l'Africa si riprende maratona di New York

Mary Keitany e Lelisa Desisa hanno trionfato nella Grande Mela

NEW YORK (USA) - L'Africa si riprende la maratona di New York. In un finale al cardiopalma, l'etiope Lelisa Desisa si è aggiudicato la "corsa più bella del mondo" con un tempo di 2h05'59” mentre la medaglia d'oro per le donne è andata alla keniana Mary Keitany con 2h22'48”. Ai vincitori un assegno di centomila dollari.

Per la 36enne Keitany è stata la quarta vittoria in cinque anni e il secondo miglior tempo di sempre nella maratona di New York. L'americana Shalene Flanagan, che l'anno scorso le aveva strappato il titolo, è arrivata terza (2h26'22”), venti secondi dietro l'altra keniana Vivian Cheruyot.

Per Desisa, 28 anni, è stata invece la prima vittoria a New York, dopo due ori a Boston nel 2013 e nel 2015: l'atleta etiope ha battuto il connazionale Shura Kitata e il keniano Geoffrey Kamworor, il campione uscente.

I primi a tagliare il traguardo sono stati gli atleti sulle sedie a rotelle: Daniel Romanchuk, 20 anni di Chicago nato con la spina bifida, ha chiuso in 1h36'21”. Tra le atlete paraolimpiche, Manuela Shaer ha vinto con 1h50'27”.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 06:04:25 | 91.208.130.85