Keystone
NBA
09.06.2018 - 09:120
Aggiornamento : 17:22

Neppure un Re può togliere un regno ai Guerrieri

I Golden State Warriors hanno vinto il titolo NBA. Battuti 4-0 nelle Finals i Cavs di LeBron James

CLEVELAND (USA) – King James non ce l'ha fatta. Costretto a predicare nel deserto, da solo non è riuscito a fermare la marcia dei Warriors. Vincendo 108-85 gara-4 delle Finals (a Cleveland), Golden State si è infatti laureato campione NBA. Secondo titolo consecutivo e terzo in quattro anni per i ragazzi di Steve Kerr, che con Steph Curry e soprattutto Kevin Durant (che alla fine ha ricevuto anche il premio MVP) si sono rivelati un enigma irrisolvibile per i Cavaliers.

Stagione chiusa e nuova avventura pronta. Golden State ha tutto per allungare il suo regno. I Cavs invece... dipendono da LeBron James. A luglio il Prescelto esplorerà la freagency; se non rinnoverà in Ohio si riscopriranno debolissimi.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 13:46:32 | 91.208.130.85