Keystone
LOS ANGELES
02.01.2018 - 21:140

Tyson, l'ultima "sfida": produrrà marijuana in California

Nel "Tyson Ranch", struttura di 40 acri situata 60 miglia a sud-ovest della Death Valley, si lavorerà anche per migliorare la ricerca medica e il trattamento della pianta

LOS ANGELES (USA) - Dal 1 gennaio la California, in base a una legge approvata dal governatore dopo il referendum di novembre, ha reso legale la coltivazione di cannabis non solo per ragioni mediche ma anche per uso ricreativo.

Così il 51enne Mike Tyson, ex campione del mondo dei pesi massimi abituato a stupire, ha deciso di diventare un produttore di marijuana. Insieme a due soci - Robert Hickman e Jay Stromen - Iron Mike ha infatti aperto una struttura di 40 acri, situata 60 miglia a sud-ovest della Death Valley. Nella struttura, chiamata "Tyson Ranch", sarà prevista anche la "Tyson Cultivation School" per insegnare ai coltivatori gli ultimi e migliori modi per perfezionare i loro ceppi.

Tyson, ex campionissimo che ha sempre creduto nelle proprietà curative della marijuana, mira anche al miglioramento delle tecnologie per far progredire le ricerche sui benefici della cannabis.

Commenti
 
Wunder-Baum 3 sett fa su tio
No comment
Potrebbe interessarti anche
Tags
tyson
marijuana
struttura
california
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-24 01:03:19 | 91.208.130.86