Losanna
Chiasso
18:15
 
Winterthur
Vaduz
18:15
 
Keystone
TENNIS
08.05.2017 - 21:210
Aggiornamento : 09.05.2017 - 15:13

«Federer è un dono di Dio»

L'icona del tennis, Nick Bollettieri, si è espresso a proposito del più grande campione di tutti i tempi

CHICAGO (USA) - «Federer è un dono di Dio». Nick Bollettieri esalta un campione come King Roger, tornato grandissimo protagonista a 35 anni: «Con più persone come Roger il mondo sarebbe un posto migliore» - afferma Bollettieri -. «È troppo perfetto, fa tutto al massimo e con una grazia unica: non solo in campo, anche con la famiglia, con la beneficenza. Non posso dire che sia il giocatore più forte di tutti i tempi perché negli anni sono cambiate le attrezzature e gli allenamenti ma è innegabile sia un talento su un miliardo».

Bollettieri, dal 2014 entrato nella Hall of Fame del tennis, invece "si appella al quinto emendamento" per evitare di rispondere alla scomoda domanda su chi sia stato più forte tra Agassi e Sampras, due dei suoi pupilli: «Pete era quadrato, Andrè più istrionico. Ma il tennis ha avuto e avrebbe tuttora bisogno di entrambi».

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 17:30:25 | 91.208.130.86