Langenthal
3
Olten
3
3. tempo
(0-1 : 0-1 : 3-1)
Langenthal
LNB
3 - 3
3. tempo
0-1
0-1
3-1
Olten
0-1
0-1
3-1
 
 
14'
0-1 SALZGEBER
 
 
37'
0-2 CHIRIAEV
1-2 TSCHANNEN
49'
 
 
2-2 KUNG V.
50'
 
 
3-2 STERCHI
51'
 
 
 
 
52'
3-3 HORANSKY
SALZGEBER 0-1 14'
CHIRIAEV 0-2 37'
49' 1-2 TSCHANNEN
50' 2-2 KUNG V.
51' 3-2 STERCHI
HORANSKY 3-3 52'
Ultimo aggiornamento: 20.11.2019 21:46
Langenthal
3
Olten
3
3. tempo
(0-1 : 0-1 : 3-1)
Langenthal
LNB
3 - 3
3. tempo
0-1
0-1
3-1
Olten
0-1
0-1
3-1
 
 
14'
0-1 SALZGEBER
 
 
37'
0-2 CHIRIAEV
1-2 TSCHANNEN
49'
 
 
2-2 KUNG V.
50'
 
 
3-2 STERCHI
51'
 
 
 
 
52'
3-3
SALZGEBER 0-1 14'
CHIRIAEV 0-2 37'
49' 1-2 TSCHANNEN
50' 2-2 KUNG V.
51' 3-2 STERCHI
3-3 52'
Ultimo aggiornamento: 20.11.2019 21:44
Risultati
06.11.2019
Champions UEFA
Bayern Monaco
 2 - 0 
fine
0-0
Olympiakos Piraeus
Lokomotiv Moscow
 1 - 2 
fine
1-1
Juventus
Paris Saint Germain
 1 - 0 
fine
1-0
Club Brugge
Real Madrid
 6 - 0 
fine
4-0
Galatasaray
Crvena Zvezda
 0 - 4 
fine
0-1
Tottenham
Dinamo Zagreb
 3 - 3 
fine
1-1
Shakhtar Donetsk
Atalanta
 1 - 1 
fine
0-1
Manchester City
Bayer Leverkusen
 2 - 1 
fine
1-0
Atletico Madrid
 
10.11.2019
Super League
Lugano
 0 - 3 
fine
0-2
Basilea
Young Boys
 4 - 3 
fine
2-2
S.Gallo
Zurigo
 4 - 2 
fine
2-2
Sion
Challenge League
SC Kriens
 3 - 0 
fine
3-0
FC Stade Ls Ouchy
Aarau
 2 - 2 
fine
2-2
Vaduz
Losanna
 5 - 0 
fine
2-0
Sciaffusa
Serie A
Cagliari
 5 - 2 
fine
3-0
Fiorentina
Lazio
 4 - 2 
fine
1-1
Lecce
Sampdoria
 0 - 0 
fine
0-0
Atalanta
Udinese
 0 - 0 
fine
0-0
SPAL
Parma
 2 - 0 
fine
0-0
Roma
Juventus
 1 - 0 
fine
0-0
Milan
 
22.11.2019
Challenge League
Losanna
  
20:00
Wil
 
23.11.2019
Super League
Servette
  
19:00
Basilea
Zurigo
  
19:00
Lucerna
Serie A
Atalanta
  
15:00
Juventus
Milan
  
18:00
Napoli
Torino
  
20:45
Inter
 
26.11.2019
Champions UEFA
Galatasaray
  
18:55
Club Brugge
Lokomotiv Moscow
  
18:55
Bayer Leverkusen
Real Madrid
  
21:00
Paris Saint Germain
Tottenham
  
21:00
Olympiakos Piraeus
Crvena Zvezda
  
21:00
Bayern Monaco
Atalanta
  
21:00
Dinamo Zagreb
Juventus
  
21:00
Atletico Madrid
 
ULTIME NOTIZIE Sport
PREMIER LEAGUE
45 min
«Mou senz'anima, è tutto quello che il Tottenham ha sempre evitato»
Spurs: via Pochettino, dentro lo SpecialOne. Stan Collymore: «È fantastico come qualcuno si sia bevuto il "Mourinho vincente" senza alcun riguardo per chi lascia il club...»
SUPER LEAGUE
2 ore
«Stéphane Henchoz è un falso...»
Il portiere del Sion - Kevin Fickentscher - non ha per niente apprezzato le ultime dichiarazioni del suo ex allenatore: «È impossibile per me lavorare con personaggi del genere, mi ha deluso»
FUTSAL
4 ore
Svizzera vice-campione del Mondo
Grande risultato della Nazionale maschile rossocrociata, seconda alla Coppa del Mondo Futsal per sordi che si è svolta a Winterthur
VIDEO
CHAMPIONS LEAGUE
4 ore
La perla di Toni Rajala è valsa i quarti al Bienne...
In occasione del 2-1 finale siglato all'overtime, l'attaccante finlandese dei seelanders ha mandato letteralmente in panico tre giocatori dell'Augsburg
FORMULA 1
5 ore
Ferrari, 40'000'000 per liberarsi di Vettel
L'incidente di Interlagos è stato la goccia che ha fatto traboccare il vaso. A Maranello stanno pensando di lasciar libero il tedesco, che però ha ancora un anno di ricchissimo contratto
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Inossidabile Beat Gerber, un altro anno da orso
Il difensore 37enne ha rinnovato il proprio accordo con il Berna. La prossima sarà la 18esima stagione con il club della Capitale
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Wick firma fino al 2021, poi sarà ritiro
L'attaccante 33enne ha rinnovato per un'ulteriore stagione il proprio accordo con lo Zurigo
MOTOGP
7 ore
Marc Marquez: «Alex con me in Honda? Lo avrei preferito in un altro box»
Il campione del Mondo della classe regina ha commentato l'arrivo del fratello nel team ufficiale HCR: «Mi è stato chiesto un parere, non potevo dire di no. Cercherò di dargli alcuni consigli, ma...»
CICLISMO
11.10.2012 - 22:090
Aggiornamento : 23.11.2014 - 00:01

Levi Leipheimer: "Se non ti dopavi ti mandavano a casa"

Il ciclista è stato sospeso per sei mesi, unitamente a Vande Velde, Zabriskie, Danielson, Hincapie e Barry, per aver ammesso l'uso di sostanze dopanti e il giro di doping di Armstrong

WASHINGTON (USA) - L'USADA, Agenzia Statunitense Antidoping, ha sospeso per sei mesi sei ex compagni di Lance Armstrong quando correva per l'US Postal. Levi Leipheimer, Christian Vande Velde, David Zabriskie, Tom Danielson, George Hincapie e Michael Barry, sono i sei atleti che hanno testimoniato contro il sette volte vincitore del Tour de France. I sei ciclisti hanno confessato di aver utilizzato sostanze illecite e hanno raccontato il giro di doping in cui è incappato il texano. Gli atleti potranno tornare alle competizioni nella primavera 2013. "Se non ti dopavi ti mandavano a casa - ha raccontato Levi Leipheimer - non era una possibilità".

Sono stati inoltre squalificati altri cinque ex colleghi di Armstrong: Frankie Andreu, Tyler Hamilton, Floyd Landis, Stephan Swart e Jonathan Vaughters. Sono invece stati sospesi a vita il medico italiano Michele Ferrari e l'iberico Garcia del Moral.

Intanto, si potrebbe sapere e dovrebbe sapere presto il destino regresso di Lance Armstrong. L'ex ciclista americano coinvolto nello scandalo doping scoppiato in America che finisce per arrivare in Europa dove Lance è stato il simbolo del ciclismo con le sue 7 vittorie al Tour de France, ma soprattutto il simbolo della vittoria sulla vita con la sua battaglia contro il cancro sconfitto prima del ritorno alle corse più forte di prima. Proprio su quella forza fuori dal comune l'Usada vuole fare chiarezza ed ora anche l'UCI e il CIO vogliono vederci chiaro.

L'Uci, Unione ciclistica internazionale, ha garantito un esame in tempi brevi del documento arrivato dall'Usada, il dossier sul caso di Lance Armstrong e le presunte pratiche di doping praticate dall'Us Postal. I tempi dovrebbero rispettare la scadenza dei 21 giorni fissati dalla Wada: "L'Uci si impegna a fornire una risposta tempestiva e a non rinviare la materia oltre il necessario". Secondo l'agenzia antidoping statunitense, il dottor Michele Ferrari avrebbe aiutato il ciclista americano a costruire i suoi successi con pratiche vietate. Tra i due, stando alle carte, il raporto sarebbe iniziato nel 1996, prima che al texano venisse diagnosticato il cancro ai testicoli. L'USADA, l'antidoping Usa, ha girato al CIO, governo del ciclismo mondiale, le carte del caso contro l'ex re del Tour. Squalificati per 6 mesi sei suoi ex compagni che hanno testimoniato contro di lui. Hincapie ha già confessato: "Ho fatto uso di doping".

Sebbene la medaglia olimpica di Armstrong, bronzo vinto nella cronometro ai Giochi di Sydney 2000, sia coperta da prescrizione, visto che sono trascorsi più degli 8 anni previsti dalle norme, il dipartimento legale del Cio sta esaminando il dossier ricevuto, per conoscenza, dall'Usada. Lo stesso inviato anche all'Unione ciclistica internazionale (Uci). Se Lance Armstrong venisse squalificato anche dall'UCI rischia di perdere anche la medaglia olimpica. (ITM/red)

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 21:46:58 | 91.208.130.86