SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
HCAP
47 min
«Abolire la retrocessione? Non ero così felice, ma poi...»
Chiacchierata con il difensore biancoblù Michaël Ngoy: «Lavorare bene in estate è la base per prolungare la carriera»
FC LUGANO
2 ore
Licenza UEFA per il Lugano
Per il quinto anno di fila i bianconeri hanno ricevuto "luce verde"
SUPER LEAGUE
2 ore
Il Lugano guarda al futuro: rinnovi per Covilo e Kecskes
I due tesserati hanno convinto la società bianconera
CALCIO
3 ore
Lancio di sassi contro il pullman del Benfica di Seferovic: due giocatori all'ospedale
I fatti sono avvenuti ieri sera dopo lo 0-0 interno contro il Tondela
NATIONAL LEAGUE
3 ore
Lo Zugo perde Martschini per diversi mesi
L'attaccante dei Tori si sottoporrà a un intervento chirurgico agli adduttori
SUPER LEAGUE
6 ore
«Constantin? Noi non ci siamo ribellati, il sistema poi te la fa pagare»
Il presidente del Lugano Angelo Renzetti sull'infortunio di Obexer: «Ci stiamo concentrando su Pavlovic e Jefferson»
CHAMPIONS LEAGUE
16 ore
Gasperini indignato: «Io in panchina con il coronavirus? Polemica offensiva»
Il 62enne è accusato dal club spagnolo di essersi presentato in panchina nonostante i sintomi del Covid-19
NBA
16 ore
NBA: si riparte il 31 luglio
Il campionato ripartirà con 22 squadre al posto di 30: le altre 8 (sei a est e due a ovest) hanno chiuso la stagione
HCL
19 ore
«Fantastico poter contare sul Lugano»
Il club bianconero ha sostenuto concretamente la Fondazione Amici della Vita
SUPER LEAGUE
21 ore
Al via il Tramezzani-bis
Il mister 49enne, tornato sulla panchina del Sion, ha diretto quest'oggi il primo allenamento
SUPER LEAGUE
21 ore
Il Lugano inizia domenica 21... nella città di Calvino
Sono stati pubblicati i calendari: i bianconeri giocheranno invece la prima gara casalinga il 24 giugno con il Lucerna
SUPER LEAGUE
23 ore
Lugano: Obexer ai box, interesse per Pavlovic?
Il difensore dei bianconeri si è fratturato un metatarso. Già pronto un sostituto?
CICLISMO
1 gior
Küng rinnova fino al 2023
Pioggia di rinnovi in casa Groupama-FDJ. Hanno firmato anche Thibaut Pinot, Arnaud Démare e David Gaudu
UNIHOCKEY
1 gior
«Potremo continuare a giocare a unihockey»
Alcune ragazze della SUM ripartiranno dalla seconda lega con tanto entusiasmo: parola a Chantal Del Pietro
COPPA SVIZZERA
1 gior
Il primo assaggio sarà la Coppa
Il duello dei quarti tra Losanna e Basilea, anticipato al 14 giugno, sarà il primo incontro ufficiale post emergenza
FORMULA 1
1 gior
«Non sarà un Mondiale vero e proprio, i danni restano enormi»
Fissati i primi 8 appuntamenti post emergenza Covid-19. La parola a Jarno Trulli, ex pilota di F1 con alle spalle 256 GP
FORMULA 1
1 gior
«Non ci fermeremo in caso di contagio»
Chase Carey ha spiegato le linee guida in vista della partenza della Formula 1 prevista per il 5 luglio
SUPER LEAGUE
1 gior
Calvario Hediger: il capitano si ritira
Il centrocampista del Thun non si è mai ripreso da un serio infortunio al ginocchio
BUNDESLIGA
1 gior
L'Eintracht espugna Brema
La formazione di Francoforte ha espugnato il campo del Werder Brema: 3-0 il risultato finale
SUPER LEAGUE
1 gior
Il Sion non ci sta: i vallesani vogliono impedire la ripresa
Christian Constantin ha chiesto alla COMCO di aprire un'inchiesta contro la SFL per abuso di posizione dominante
SÜPER LIG
1 gior
Il leader del campionato turco escluso dalle coppe
Il Trabzonspor è stato sanzionato per non aver rispettato il fair play finanziario
ATLETICA
03.10.2012 - 11:450
Aggiornamento : 21.11.2014 - 23:34

Tripletta per Grégory Bianchi

L’esponente della Sfg Chiasso primeggia su 100, 200 e lungo, doppietta per Irene Pusterla nei salti, Karin Colombini nel mezzofondo e Nadine Monterosso nei lanci

LUGANO - Lo stadio Cornaredo di Lugano ha accolto sabato e domenica i Campionati ticinesi assoluti e U20 di atletica leggera, dove l’acuto l’ha piazzato Gregory Bianchi con una bella tripletta su 100, 200 e lungo. In totale sono stati 23 gli scudetti assegnati durante la manifestazione, organizzata dalla locale Sal atletica, e che ha visto il Gab Bellinzona imporsi nel medagliere dell’evento con i suoi sei titoli, seguita dalla Sfg Chiasso (5) e Virtus Locarno(4).

Doppietta della Sfg Chiasso sui 100 metri

Durante la prima giornata la pioggia ha solo disturbato le gare, senza pregiudicarne il regolare svolgimento. Su una pista bagnata è stata la Sfg Chiasso ad aggiudicarsi i due titoli sui 100 metri con Giorgia Candiani in 12’’47 e Grégory Bianchi in 10’’88. I due atleti di Antonio D’Incecco hanno preceduto Claudia Mattiello della Sal Lugano (12’’59, 1°U20) e Carlotta Ulmer dell’Unitas Malcantone (12’’60), rispettivamente Stefano Croci dell’Atletica Mendrisiotto (10’’98, 1°U20) e Daniele Angelella della Virtus Locarno (11’’03). Quest’ultimo si è cimentato pure sui 400 metri, dove in finale ha vinto in 48’’58 il duello con l’ostacolista Alex Lunghi del Gab Bellinzona (49’’66), terzo il giovane U20 Luca Calderara (Atm). Sul giro di pista al femminili è stata ancora la Sfg Chiasso agli onori con la campionessa svizzera U18 Rachele D’Ottavio prima in 58’’70, davanti a Karin Colombini del Gab, reduce da un’autoritaria vittoria sui 1'500 metri. Alle spalle della pupilla di Chico Cariboni ottima la prestazione di Jeannette Bragagnolo del Sab con il personale di 4’48’’79, davanti alle due giovani della Sal Lugano Chiara Rezzonico (4’49’’83, 1° U20) e Evelyne Dietschi (personale a 4’51’’16). Tra gli uomini netta la vittoria di Marco Maffongelli della Vigor Ligornetto che ha domato i rivali in 4’12’’07.

I concorsi del sabato hanno visto Giovanna Demo in grande spolvero nell’alto. L’atleta del Gab è andata ancora una volta a superare asticella posta a 1.83 metri su una pedana bagnata, mancando poi di poco il personale a 1.86. Nel triplo è invece stata l’olimpionica Irene Pusterla della Vigor a dominare secondo logica la concorrenza e a intascare il titolo con un miglior balzo di 12.38 metri.

Nadine Monterosso della Virtus si è assicurata l’oro nel disco (1 kg) con 32.27 metri, davanti alla compagna di club Serena Grassi (1°U20) e a Corinna Piffero dell’Atletica Tenero 90. Tra gli uomini ha vinto Athos Cavadini (Atm) con32.20 metri (2kg) ma il titolo non è stato assegnato per mancanza di atleti (due al via).

Domenica

Il sole ha asciugato pista e pedana che domenica pomeriggio hanno cambiato volto. Le alte temperature hanno riscaldato anche l’ambiente, seppure la concomitanza con la Stralugano si è fatta sentire sugli spalti. Protagonista è stato di nuovo Grègory Bianchi che ha inscenato un bel duello con Luca Bernaschina dell’Asspo Riva San Vitale nella pedana del lungo, imponendosi con 7.48, contro i 7.30 del primatista svizzero U18. Il velocista di Chiasso si è poi ripetuto a fine giornata in una bella finale dei 200, andando a vincere in 21’’93 davanti a Daniele Angelella (22’’07), Mirko Berri (Virtus, 22’’26, 1° U20) e Aaron Dzinaku (Atm). I 200 sono stati appassionanti pure in campo femminile con la campionessa svizzera U18 dei 100 e vice sui 200 Claudia Daniela Mattiello a vincere in 25’’60 davanti a Carlotta Ulmer dell’Unitas Malcantone (25’’91) e la U16 Marika Buletti del Gab (26’’34).

Sul doppio giro di pista non hanno avuto particolari problemi i favoriti: Roberto Simone (Gab) e Karin Colombini hanno srotolato la loro supremazia in una bella volata dopo una gara tattica, andando a cogliere il titolo. Alle loro spalle buone la prova di Pietro Calamai della Sam (1° U20) e Marco Engeler, rispettivamente Antonella Lardi (Sam, 1° U20), Emma Lucchini (Vigor) e Flavie Roncoroni (Usc).

I salti hanno premiato secondo logica Irene Pusterla che ha piazzato un miglior salto a 6.30 metri, precedendo la specialista dell’alto Beatrice Lundmark e Giovanna Demo (entrambe Gab) con 5.83 e 5.56 metri. Nell’alto maschile Leocard Garbani Nerini (Virtus) ha ottenuto la stessa misura di Alex Lughi, ma con un minor numero di salti, il che gli è valso il titolo con 1.95 metri, terzo Giovanni Leibich Respini con 1.89. Lunghi si è poi rifatto sui 110 ostacoli, andando o a vincere in 16’’03, ma in una gara senza titolo, dato la presenza di un unico avversario, il rientrante e specialista Farut Dominguez (Gab, secondo in 16’’66). Al femminile ennesimo titolo cantonale per l’inossidabile Monica Pellegrinelli, già presente con il Gab nel 1991 ai Mondiali di Tokio, che a Lugano si è imposta sui 100 ostacoli in 14’’71, precedendo Bea Lundmark e Prisca Pfammatter (1° U20). Il giavellotto ha rivisto Nadine Monterosso sul gradino più alto del podio, grazie al suo 39.14 metri, mentre Martina Mariotti dell’Asspo si è imposta nel peso con 11.69 metri. Al maschile il titolo è invece andato oltre Gottardo grazie a Claudio Künzli (LC Frauenfeld), primo con 50.17 metri davanti a Jens Boerlin (Usa, 46.98) e Marco Moor (AT90, 46.18, 1°U20). I concorsi dell’asta sono rimasti in casa Usa Ascona, grazie a Enea Engelhardt (3,80 metri) e Lisa Imperatori (2.70 metri). Nella gara dei 5'000 metri infine cavalcata solitaria per Ivan Pongelli del Gab che ha chiuso sotto il sole in 15’28’’99. Risultati completi su www.ftal.ch

I campioni ticinesi assoluti

100: Gregory Bianchi (Sfg Chiasso) 10”88, Giorgia Candiani (Sfg Chiasso) 12”47.

200: Gregory Bianchi (Sfg Chiasso) 21”93, Claudia Daniela Mattiello (Sal) 25”60.

400: Daniele Angelella (Virtus) 48”58, Rachele D’Ottavio (Sfg Chiasso) 58”70.

800: Roberto Simone (Gab) 1’58”96, Karin Colombini (Gab) 2’21”75.

1500: Marco Maffongelli (Vigor Ligornetto) 4’12”07, Karin Colombini (Gab) 4’46”40.

5000: Ivan Pongelli (Gab) 15’28”99.

100 hs: Monica Pellegrinelli (Gab) 14”71.

Alto: Leocard Garbani-Nerini (Virtus) 1,95, Giovanna Demo (Gab) 1,83.

Asta: Enea Engelhardt (Usa) 3,80, Lisa Imperatori (Sfg Biasca) 2,70

Lungo: Gregory Bianchi (Sfg Chiasso) 7,48, Irene Pusterla (Vigor Ligornetto) 6,30.

Triplo: Irene Pusterla (Vigor Ligornetto) 12,38.

Giavellotto: Jens Boerlin (Usa) 46,98, Nadine Monterosso (Virtus) 39,14

Peso: Martina Maroni-Mariotti (Asspo) 11,69.

Disco: Nadine Monterosso (Virtus) 32,27.

 

I campioni ticinesi Under 20

100: Stefano Croci (Atm) 10”98, Claudia Daniela Mattiello (Sal) 12”59.

200: Mirko Berri (Virtus) 22”26, Claudia Daniela Mattiello (Sal) 25”60.

400: Luca Calderara (Atm) 51”57, Rachele D’Ottavio (Sfg Chiasso) 58”70.

800: Pietro Calamai (Sam) 2’02”07, Antonella Lardi (Sam) 2’24”49.

1500: Marco Engeler (Sal) 4’20”77, Chiara Rezzonico (Sal) 4’49”83.

5000: Gabriele Cresta (Sam) 18’38”45.

100 hs: Prisca Pfammatter (Sam) 15”63.

Alto: Leocard Garbani-Nerini (Virtus) 1,95, Eleonora De Putti (Sam) 1,45.

Asta: Enea Engelhardt (Usa) 3,80, Lisa Imperatori (Sfg Biasca) 2,70.

Lungo: Luca Bernaschina (Asspo) 7,30, Giulia Malacrida (Asspo) 5,33.

Giavellotto: Marco Moor (AT 90) 46,18, Serena Grassi (Virtus) 28”12.

Triplo: Giorgia Tiraboschi (Sfg Chiasso) 10,72.

Peso: Delia Frison (Sam) 9,45.

Disco: Serena Grassi (Virtus) 28,75.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-05 14:09:24 | 91.208.130.85