Champions
30.03.2010 - 22:440
Aggiornamento : 13.10.2014 - 14:03

Tris del Lione al Bordeaux nel derby di Francia

I padroni di casa del Lione abbattono il Bordeaux per 3-1 nell'andata dei quarti di Champions

I campioni in carica del campionato francese perdono l'andata dei quarti di finale di Champions contro il Lione per 3-1.

L'inizio di gara è alquanto nervoso per le due squadre francesi che si affrontano nei quarti di finale della Champions League. Dopo 10' a passare in vantaggio sono i padroni di casa con l'ex Porto Lisandro Lopez: l'attaccante approfitta di un passaggio di Bodmer dopo un errore di Ciani e con la punta del piede dal limite dell'area piccola deposita il pallone in rete. Il gol però non manda in crisi i girondini che trovano il pareggio dopo appena 4' con Chamakh servito da Gourcuff che dopo una grande giocata crossa per la testa dell'attaccante che non sbaglia. La gara prosegue con continui capovolgimenti di fronte senza però realizzazioni. Clamorosa l'occasione capitata a Delgado al 23' che solo davanti a Carrasso viene ipnotizzato dall'estremo difensore. Dopo 9' arriva il nuovo vantaggio dei leoni di Francia con Bastos che trova un sinistro chirurgico dal vertice sinistro dell'area piccola. Al 39' è ancora il Lione a rispondere ma questa volta Lloris riesce a deviare la conclusione velenosa del solito Chamakh mandando la sua squadra al riposo in vantaggio per 2-1.

Ad inizio ripresa è evidente la preoccupazione di Laurent Blanc, allenatore del Bordeaux soprattutto quando Lloris al 61' compie un vero e proprio miracolo su Chamakh che in spaccata chiama il portiere alla parata di riflesso. Al 69' incredibile gol mangiato da parte di Makoun: l'attaccante solo davanti a Carrasso calcia contro il portiere e per il Lione è l'ennesima occasione sprecata. Sul contropiede incredibile traversa colpita dai girondini: Chamakh fa da sponda per l'accorrente Wendel che dal limite dell'area colpisce la traversa con un tiro al volo. La forte pressione messa in campo dai padroni di casa porta al terzo gol al minuto 77'. Cissokho dopo una bella progressione calcia verso la porta ma Chalmè si oppone con un braccio e per l'arbitro Brych è calcio di rigore. Lisandro Lopez sfrutta al meglio l'estrema punizione spiazzando il portiere. Il Bordeaux è in bambola e cade sotto le incredibili progressioni di Cissokho. Al 79' Govou si mangia il quarto gol calciando fuori un pallone crossato dal terzino sinistro. In prospettiva del ritorno brutta tegola per il Lione che perde Lisandro Lopez che diffidato viene ammonito. Sul finire di gara sono comunque i padroni di casa che mantengono il pallino del gioco mentre i girondini restano a guardare. Il ritorno è in programma mercoledì 7 aprile.


Datasport

SPORT: Risultati e classifiche


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-03 00:17:35 | 91.208.130.85