Ambrì
3
Davos
0
fine
(0-0 : 1-0 : 2-0)
Berna
1
Friborgo
0
fine
(0-0 : 0-0 : 0-0 : 1-0)
Bienne
5
Zurigo
1
fine
(2-0 : 0-0 : 3-1)
Ginevra
4
Losanna
1
fine
(2-0 : 0-1 : 2-0)
Lakers
1
Lugano
4
fine
(1-1 : 0-2 : 0-1)
Zugo
5
Langnau
4
fine
(2-1 : 1-2 : 1-1 : 0-0 : 1-0)
Ajoie
7
La Chaux de Fonds
3
fine
(2-1 : 2-1 : 3-1)
Kloten
3
GCK Lions
2
fine
(0-1 : 3-1 : 0-0)
Visp
3
Turgovia
2
fine
(0-1 : 1-0 : 1-1 : 1-0)
Olten
1
Langenthal
4
fine
(0-0 : 0-2 : 1-2)
Ambrì
3
Davos
0
fine
(0-0 : 1-0 : 2-0)
Berna
1
Friborgo
0
fine
(0-0 : 0-0 : 0-0 : 1-0)
Bienne
5
Zurigo
1
fine
(2-0 : 0-0 : 3-1)
Ginevra
4
Losanna
1
fine
(2-0 : 0-1 : 2-0)
Lakers
1
Lugano
4
fine
(1-1 : 0-2 : 0-1)
Zugo
5
Langnau
4
fine
(2-1 : 1-2 : 1-1 : 0-0 : 1-0)
Ajoie
7
La Chaux de Fonds
3
fine
(2-1 : 2-1 : 3-1)
Kloten
3
GCK Lions
2
fine
(0-1 : 3-1 : 0-0)
Visp
3
Turgovia
2
fine
(0-1 : 1-0 : 1-1 : 1-0)
Olten
1
Langenthal
4
fine
(0-0 : 0-2 : 1-2)
Calendario
Tutti
LNA
LNB
NHL
Classifiche
LNA
1
Zurigo
49
88
2
Zugo
48
88
3
Ginevra
49
86
4
Davos
49
86
5
Bienne
49
78
6
Friborgo
49
73
7
Losanna
49
72
8
Lugano
49
69
9
Berna
49
68
10
Ambrì
49
60
11
Langnau
48
59
12
Lakers
49
52
Ultimo aggiornamento:28.02.2020 22:16
LNB
1
Kloten
44
95
2
Ajoie
44
95
3
Olten
44
93
4
Visp
44
84
5
Turgovia
44
80
6
Langenthal
44
76
7
La Chaux de Fonds
44
64
8
GCK Lions
44
59
9
Sierre
44
45
10
Zugo Academy
44
43
11
Winterthur
44
31
12
Ticino Rockets
44
27
Ultimo aggiornamento:16.02.2020 23:58
NHL
EASTERN ATLANTIC
1
BOS Bruins
65
92
2
TB Lightning
64
85
3
TOR Leafs
65
76
4
FLO Panthers
64
72
5
MON Canadiens
66
67
6
BUF Sabres
63
66
7
OTT Senators
65
56
8
DET Wings
66
34
EASTERN METROPOLITAN
1
WAS Capitals
64
84
2
PIT Penguins
62
80
3
PHI Flyers
63
79
4
NY Islanders
63
78
5
COB Jackets
65
76
6
CAR Hurricanes
62
74
7
NY Rangers
63
74
8
NJ Devils
63
61
WESTERN CENTRAL
1
STL Blues
65
86
2
COL Avalanche
62
81
3
DAL Stars
64
80
4
WIN Jets
66
72
5
NAS Predators
63
72
6
MIN Wild
63
69
7
CHI Blackhawks
64
64
WESTERN PACIFIC
1
VEGAS Knights
65
78
2
VAN Canucks
63
74
3
EDM Oilers
64
74
4
CAL Flames
65
73
5
ARI Coyotes
66
70
6
ANA Ducks
63
58
7
SJ Sharks
64
58
8
LA Kings
64
52
Ultimo aggiornamento:28.02.2020 21:32
ULTIME NOTIZIE Sport
HOCKEY
18.03.2010 - 22:110
Aggiornamento : 25.10.2014 - 05:00

Un Ambrì un po' troppo distratto viene sconfitto 4-1 dal Bienne

I leventinesi si fanno sorprendere dai padroni di casa nel primo tempo, chiuso sotto 3-0, e non trovano la rimonta che sarebbe valsa la salvezza. Sabato il secondo match point, stavolta alla Valascia

BIENNE – Niente da fare a Bienne per l’Ambrì, che esce sconfitto 4-1 da una partita che certamente non ha interpretato alla perfezione come aveva invece fatto nelle ultime tre affermazioni. I biancoblù sono apparsi particolarmente distratti soprattutto ad inizio gara e quando sono riusciti a registrare la propria difesa era ormai troppo tardi.

A parziale discolpa della formazione di Laporte la lunghissima lista degli assenti, ai quali si è aggiunto a partita in corso Ralf Bundi (sospetta commozione cerebrale), vittima di un brutto intervento che ha costretto il tecnico leventinese a trovare soluzioni alternative, nella fattispecie spostando Schönenberger in difesa.

Che la sfida dell’Eisstadion sarebbe stata carica di tensione lo si è capito fin dai primi minuti di un primo tempo in cui i biancoblù più che giocato hanno subito la partita, e il risultato di 3-0 in favore dei padroni di casa alla prima pausa ne è stata la logica conseguenza. Il triplo vantaggio dei bernesi è scaturito dalle reti di Bärtschi, Nüssli e Lötscher, mentre i leventinesi sono riusciti ad impensierire Berra solo in rare occasioni, senza però trovare la conclusione vincente.

Sul finire del primo tempo l’ennesimo duro colpo (troppi nella serie) indirizzato a un giocatore ticinese, con Bundi, come già accennato, che è stato messo fuori gioco da Zigerli, punito con cinque minuti e penalità di partita. Unica consolazione per Laporte, che si è così ritrovato con soli cinque difensori a disposizione, la possibilità di usufruire di una lunga superiorità numerica, anche se una penalità sul conto di Neff ha parzialmente annullato questo vantaggio.

Nei restanti minuti con l’uomo in più l’Ambrì è comunque riuscito a pervenire alla rete della bandiera con Westrum (23’02), ma forse dalla penalità di Zigerli si sarebbe dovuto riuscire a trarne qualcosa in più. Stesso discorso per i successivi powerplay non sfruttati dagli ospiti, tra i quali una ventina di secondi giocati in cinque contro tre, occasioni che non si possono mancare se si vuole rimontare un doppio svantaggio.

Nemmeno nel periodo conclusivo la compagine ticinese è riuscita a creare particolari grattacapi agli uomini di Ruhnke e così al 48’27 Bordeleau messo a segno la rete del definitivo 4-1, chiudendo anticipatamente la contesa.

Tutto rimandato a sabato sera quindi, quando alla Valascia i leventinesi si giocheranno una grossa fetta di stagione in gara 6, consci che tornare a Bienne per la settima e decisiva partita sarebbe un pericolo da evitare a tutti i costi.

Sascha Cellina

Foto d'apertura: Keystone/Peter Schneider

Commenti
 
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-28 22:38:12 | 91.208.130.87