Langnau
3
Ambrì
4
fine
(1-2 : 0-0 : 2-1 : 0-0 : 0-1)
Olten
6
Winterthur
3
fine
(3-0 : 2-2 : 1-1)
GCK Lions
5
Ajoie
4
fine
(1-1 : 1-1 : 2-2 : 1-0)
Sierre
3
Ticino Rockets
1
fine
(1-1 : 1-0 : 1-0)
Langnau
LNA
3 - 4
fine
1-2
0-0
2-1
0-0
0-1
Ambrì
1-2
0-0
2-1
0-0
0-1
1-0 LEEGER
5'
 
 
 
 
15'
1-1 HOFER
 
 
16'
1-2 EGRI
2-2 EARL
43'
 
 
 
 
50'
2-3 DAGOSTINI
3-3 DIDOMENICO
59'
 
 
5' 1-0 LEEGER
HOFER 1-1 15'
EGRI 1-2 16'
43' 2-2 EARL
DAGOSTINI 2-3 50'
59' 3-3 DIDOMENICO
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 23:03
Olten
LNB
6 - 3
fine
3-0
2-2
1-1
Winterthur
3-0
2-2
1-1
1-0 KNELSEN
10'
 
 
2-0 REXHA
14'
 
 
3-0 WYSS
16'
 
 
 
 
32'
3-1 BLEIKER
4-1 WEDER
33'
 
 
5-1 WEIBEL
34'
 
 
 
 
35'
5-2 WIESER
 
 
48'
5-3 BRACE
6-3 WEIBEL
57'
 
 
10' 1-0 KNELSEN
14' 2-0 REXHA
16' 3-0 WYSS
BLEIKER 3-1 32'
33' 4-1 WEDER
34' 5-1 WEIBEL
WIESER 5-2 35'
BRACE 5-3 48'
57' 6-3 WEIBEL
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 23:03
GCK Lions
LNB
5 - 4
fine
1-1
1-1
2-2
1-0
Ajoie
1-1
1-1
2-2
1-0
 
 
3'
0-1 THIBAUDEAU
1-1 FUHRER
10'
 
 
2-1 RIEDI
24'
 
 
 
 
35'
2-2 HAZEN
3-2 CHIQUET
41'
 
 
 
 
51'
3-3 HAZEN
 
 
52'
3-4 DEVOS
4-4 RIZZELLO
56'
 
 
5-4 BRAUN
61'
 
 
THIBAUDEAU 0-1 3'
10' 1-1 FUHRER
24' 2-1 RIEDI
HAZEN 2-2 35'
41' 3-2 CHIQUET
HAZEN 3-3 51'
DEVOS 3-4 52'
56' 4-4 RIZZELLO
61' 5-4 BRAUN
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 23:03
Sierre
LNB
3 - 1
fine
1-1
1-0
1-0
Ticino Rockets
1-1
1-0
1-0
 
 
9'
0-1 CAVALLERI
1-1 MONTANDON
19'
 
 
2-1 PRIVET
26'
 
 
3-1 CASTONGUAY
60'
 
 
CAVALLERI 0-1 9'
19' 1-1 MONTANDON
26' 2-1 PRIVET
60' 3-1 CASTONGUAY
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 23:03
Langnau
3
Ambrì
4
fine
(1-2 : 0-0 : 2-1 : 0-0 : 0-1)
Olten
6
Winterthur
3
fine
(3-0 : 2-2 : 1-1)
GCK Lions
5
Ajoie
4
fine
(1-1 : 1-1 : 2-2 : 1-0)
Sierre
3
Ticino Rockets
1
fine
(1-1 : 1-0 : 1-0)
Langnau
LNA
3 - 4
fine
1-2
0-0
2-1
0-0
0-1
Ambrì
1-2
0-0
2-1
0-0
0-1
1-0 LEEGER
5'
 
 
 
 
15'
1-1 HOFER
 
 
16'
1-2 EGRI
2-2 EARL
43'
 
 
 
 
50'
2-3 DAGOSTINI
3-3 DIDOMENICO
59'
 
 
5' 1-0 LEEGER
HOFER 1-1 15'
EGRI 1-2 16'
43' 2-2 EARL
DAGOSTINI 2-3 50'
59' 3-3 DIDOMENICO
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 23:03
Olten
LNB
6 - 3
fine
3-0
2-2
1-1
Winterthur
3-0
2-2
1-1
1-0 KNELSEN
10'
 
 
2-0 REXHA
14'
 
 
3-0 WYSS
16'
 
 
 
 
32'
3-1 BLEIKER
4-1 WEDER
33'
 
 
5-1 WEIBEL
34'
 
 
 
 
35'
5-2 WIESER
 
 
48'
5-3 BRACE
6-3 WEIBEL
57'
 
 
10' 1-0 KNELSEN
14' 2-0 REXHA
16' 3-0 WYSS
BLEIKER 3-1 32'
33' 4-1 WEDER
34' 5-1 WEIBEL
WIESER 5-2 35'
BRACE 5-3 48'
57' 6-3 WEIBEL
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 23:03
GCK Lions
LNB
5 - 4
fine
1-1
1-1
2-2
1-0
Ajoie
1-1
1-1
2-2
1-0
 
 
3'
0-1 THIBAUDEAU
1-1 FUHRER
10'
 
 
2-1 RIEDI
24'
 
 
 
 
35'
2-2 HAZEN
3-2 CHIQUET
41'
 
 
 
 
51'
3-3 HAZEN
 
 
52'
3-4 DEVOS
4-4 RIZZELLO
56'
 
 
5-4 BRAUN
61'
 
 
THIBAUDEAU 0-1 3'
10' 1-1 FUHRER
24' 2-1 RIEDI
HAZEN 2-2 35'
41' 3-2 CHIQUET
HAZEN 3-3 51'
DEVOS 3-4 52'
56' 4-4 RIZZELLO
61' 5-4 BRAUN
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 23:03
Sierre
LNB
3 - 1
fine
1-1
1-0
1-0
Ticino Rockets
1-1
1-0
1-0
 
 
9'
0-1 CAVALLERI
1-1 MONTANDON
19'
 
 
2-1 PRIVET
26'
 
 
3-1 CASTONGUAY
60'
 
 
CAVALLERI 0-1 9'
19' 1-1 MONTANDON
26' 2-1 PRIVET
60' 3-1 CASTONGUAY
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 23:03
Risultati
06.10.2019
Super League
Sion
 1 - 2 
fine
0-0
Lugano
S.Gallo
 0 - 0 
fine
0-0
Basilea
Zurigo
 0 - 4 
fine
0-1
Young Boys
Serie A
Fiorentina
 1 - 0 
fine
0-0
Udinese
Atalanta
 3 - 1 
fine
2-0
Lecce
Bologna
 2 - 2 
fine
2-2
Lazio
Roma
 1 - 1 
fine
1-1
Cagliari
Torino
 0 - 0 
fine
0-0
Napoli
Inter
 1 - 2 
fine
1-1
Juventus
 
18.10.2019
Challenge League
Aarau
 1 - 3 
fine
0-3
Losanna
 
19.10.2019
Super League
Basilea
  
19:00
Thun
Young Boys
  
19:00
Xamax
Challenge League
Chiasso
  
17:00
SC Kriens
FC Stade Ls Ouchy
  
17:00
Wil
Winterthur
  
18:00
Vaduz
Sciaffusa
  
19:00
Grasshopper
Serie A
Lazio
  
15:00
Atalanta
Napoli
  
18:00
Verona
Juventus
  
20:45
Bologna
 
22.10.2019
Champions UEFA
Shakhtar Donetsk
  
18:55
Dinamo Zagreb
Atletico Madrid
  
18:55
Bayer Leverkusen
Club Brugge
  
21:00
Paris Saint Germain
Galatasaray
  
21:00
Real Madrid
Olympiakos Piraeus
  
21:00
Bayern Monaco
Manchester City
  
21:00
Atalanta
Juventus
  
21:00
Lokomotiv Moscow
Tottenham
  
21:00
Crvena Zvezda
 
ULTIME NOTIZIE Sport
Sport
12.08.2001 - 19:220
Aggiornamento : 24.10.2014 - 03:20

Lugano espugna dopo 11 anni San Gallo con rete decisiva di Rossi

Locarno: prima vittoria in campionato a Vaduz

Dopo undici lunghi anni ( 10 marzo 1990) il Lugano è riuscito ad espugnare l'Espenmos di San Gallo, conquistando il secondo posto in classifica in compagnia del Sion e alle spalle della capolista Zurigo. La rete decisiva del confronto di Julio Hernan Rossi al 7' del primo tempo. Per tutta la gara il Lugano ha dovuto contenere i sangallesi che hanno cercato di raggiungere il pareggio dino all'ultimo secondo. Razzetti è stato determinante parando tutto ciò che gli capitava davanti. Il Lugano è stato cinico ed ha prevalentemente colpito in contropiede. Finale elettrizzante con Morinini espulso per proteste. Hanno assistito alla gara ben 10.500 spettatori. Sabato prossimo i bianconeri riceveranno a Cornaredo lo Zurigo attuale leader del campionato. Rossi al termine della partita così ha commentato l'incontro: "Vittoria importantissima che ci porta a due punti dalla capolista ed ora ci aspettiamo molto pubblico sabato prossimo a Cornaredo. Il San Gallo ci ha fatto soffrire, ma il nostro contropiede è stato micidiale. Tutti bravi in difesa con il centrocampo davvero emetico. Razzetti come sempre è stato determinante. E' stato l'uomo in più del Lugano..." In serie B il Locarno dal canto suo ha conquistato la prima vittoria stagionale superando la capolista Vaduz per 1-3. Ora la squadra di Tami raggiunge l'Yverdon a quota cinque in classifica, ma ciò che più conta è l'iniezione di fiducia che la vittoria di Vaduz può dare, Il Locarno sotto per buona parte della gara ha risolto tutto nel finale con l'uno due di Riccio e Gigante. Al novantesimo la terza rete che ha definitivamente messo in ginocchio i padroni di casa e fatto perdere loro la prima posizione in classifica. In prima lega il Mendrisio è stato battuto in casa dal Coira per 3-4.

di Doriano Baserga Dopo undici lunghi anni ( 10 marzo 1990) il Lugano è riuscito ad espugnare l'Espenmos di San Gallo, conquistando il secondo posto in classifica in compagnia del Sion e alle spalle della capolista Zurigo. La rete decisiva del confronto di Julio Hernan Rossi al 7' del primo tempo. Per tutta la gara il Lugano ha dovuto contenere i sangallesi che hanno cercato di raggiungere il pareggio dino all'ultimo secondo. Razzetti è stato determinante parando tutto ciò che gli capitava davanti. Il Lugano è stato cinico ed ha prevalentemente colpito in contropiede. Finale elettrizzante con Morinini espulso per proteste. Hanno assistito alla gara ben 10.500 spettatori. Sabato prossimo i bianconeri riceveranno a Cornaredo lo Zurigo attuale leader del campionato. Rossi al termine della partita così ha commentato l'incontro: "Vittoria importantissima che ci porta a due punti dalla capolista ed ora ci aspettiamo molto pubblico sabato prossimo a Cornaredo. Il San Gallo ci ha fatto soffrire, ma il nostro contropiede è stato micidiale. Tutti bravi in difesa con il centrocampo davvero emetico. Razzetti come sempre è stato determinante. E' stato l'uomo in più del Lugano..." In serie B il Locarno dal canto suo ha conquistato la prima vittoria stagionale superando la capolista Vaduz per 1-3. Ora la squadra di Tami raggiunge l'Yverdon a quota cinque in classifica, ma ciò che più conta è l'iniezione di fiducia che la vittoria di Vaduz può dare, Il Locarno sotto per buona parte della gara ha risolto tutto nel finale con l'uno due di Riccio e Gigante. Al novantesimo la terza rete che ha definitivamente messo in ginocchio i padroni di casa e fatto perdere loro la prima posizione in classifica. In prima lega il Mendrisio è stato battuto in casa dal Coira per 3-4.

di Doriano Baserga Dopo undici lunghi anni ( 10 marzo 1990) il Lugano è riuscito ad espugnare l'Espenmos di San Gallo, conquistando il secondo posto in classifica in compagnia del Sion e alle spalle della capolista Zurigo. La rete decisiva del confronto di Julio Hernan Rossi al 7' del primo tempo. Per tutta la gara il Lugano ha dovuto contenere i sangallesi che hanno cercato di raggiungere il pareggio dino all'ultimo secondo. Razzetti è stato determinante parando tutto ciò che gli capitava davanti. Il Lugano è stato cinico ed ha prevalentemente colpito in contropiede. Finale elettrizzante con Morinini espulso per proteste. Hanno assistito alla gara ben 10.500 spettatori. Sabato prossimo i bianconeri riceveranno a Cornaredo lo Zurigo attuale leader del campionato. Rossi al termine della partita così ha commentato l'incontro: "Vittoria importantissima che ci porta a due punti dalla capolista ed ora ci aspettiamo molto pubblico sabato prossimo a Cornaredo. Il San Gallo ci ha fatto soffrire, ma il nostro contropiede è stato micidiale. Tutti bravi in difesa con il centrocampo davvero emetico. Razzetti come sempre è stato determinante. E' stato l'uomo in più del Lugano..." In serie B il Locarno dal canto suo ha conquistato la prima vittoria stagionale superando la capolista Vaduz per 1-3. Ora la squadra di Tami raggiunge l'Yverdon a quota cinque in classifica, ma ciò che più conta è l'iniezione di fiducia che la vittoria di Vaduz può dare, Il Locarno sotto per buona parte della gara ha risolto tutto nel finale con l'uno due di Riccio e Gigante. Al novantesimo la terza rete che ha definitivamente messo in ginocchio i padroni di casa e fatto perdere loro la prima posizione in classifica. In prima lega il Mendrisio è stato battuto in casa dal Coira per 3-4.

di Doriano Baserga Dopo undici lunghi anni ( 10 marzo 1990) il Lugano è riuscito ad espugnare l'Espenmos di San Gallo, conquistando il secondo posto in classifica in compagnia del Sion e alle spalle della capolista Zurigo. La rete decisiva del confronto di Julio Hernan Rossi al 7' del primo tempo. Per tutta la gara il Lugano ha dovuto contenere i sangallesi che hanno cercato di raggiungere il pareggio dino all'ultimo secondo. Razzetti è stato determinante parando tutto ciò che gli capitava davanti. Il Lugano è stato cinico ed ha prevalentemente colpito in contropiede. Finale elettrizzante con Morinini espulso per proteste. Hanno assistito alla gara ben 10.500 spettatori. Sabato prossimo i bianconeri riceveranno a Cornaredo lo Zurigo attuale leader del campionato. Rossi al termine della partita così ha commentato l'incontro: "Vittoria importantissima che ci porta a due punti dalla capolista ed ora ci aspettiamo molto pubblico sabato prossimo a Cornaredo. Il San Gallo ci ha fatto soffrire, ma il nostro contropiede è stato micidiale. Tutti bravi in difesa con il centrocampo davvero emetico. Razzetti come sempre è stato determinante. E' stato l'uomo in più del Lugano..." In serie B il Locarno dal canto suo ha conquistato la prima vittoria stagionale superando la capolista Vaduz per 1-3. Ora la squadra di Tami raggiunge l'Yverdon a quota cinque in classifica, ma ciò che più conta è l'iniezione di fiducia che la vittoria di Vaduz può dare, Il Locarno sotto per buona parte della gara ha risolto tutto nel finale con l'uno due di Riccio e Gigante. Al novantesimo la terza rete che ha definitivamente messo in ginocchio i padroni di casa e fatto perdere loro la prima posizione in classifica. In prima lega il Mendrisio è stato battuto in casa dal Coira per 3-4.

di Doriano Baserga

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-18 23:57:01 | 91.208.130.86