Immobili
Veicoli
«In Svizzera stiamo decisamente troppo bene»

GIORNATA DELLA BUONA AZIONE«In Svizzera stiamo decisamente troppo bene»

19.05.22 - 08:00
Volontariato in seno alla Tavola Svizzera: la testimonianza della star lucernese di “The Voice”
20min
GIORNATA DELLA BUONA AZIONE
19.05.22 - 08:00
«In Svizzera stiamo decisamente troppo bene»
Volontariato in seno alla Tavola Svizzera: la testimonianza della star lucernese di “The Voice”

LUCERNA - Solo in Svizzera, ogni anno oltre due milioni di tonnellate di cibo fresco finiscono nella spazzatura. E questo accade nonostante ben più di 720’000 persone vivano al di sotto della soglia di povertà, in uno dei Paesi più ricchi al mondo. Le organizzazioni caritatevoli come la Tavola Svizzera sostengono, con la propria attività, le persone bisognose che soffrono la fame a causa della loro situazione sociale o finanziaria. Per perseguire questo nobile obiettivo nel modo più efficiente e sostenibile possibile, la Tavola Svizzera si affida all’aiuto attivo dei volontari.

A questi volontari si è aggiunta di recente la cantante e cantautrice Chiara Castelli, che ha dimostrato un grande impegno nella raccolta di alimenti per la Tavola Svizzera nell’ambito della “Giornata della buona azione”. «È bello aiutare gli altri e combattere gli sprechi alimentari. Al contempo, però, mi stupisce vedere quanto cibo venga gettato via. In Svizzera stiamo decisamente troppo bene!» ha dichiarato la giovane artista lucernese.

Quest’attività di volontariato le ha insegnato molto e dice di essere disponibile ad aiutare nuovamente la Tavola Svizzera in futuro. «Voglio raccontare la mia esperienza a quante più persone possibili, perché aprano gli occhi sulla situazione» afferma Chiara, la cui disponibilità emerge anche nella vita quotidiana. Nell’intervista si racconta così: «Per me, sentirmi utile è molto importante. Spesso, quando trovo qualcuno che ha fame per strada, lo accompagno a comprare qualcosa da mangiare.» Con quest’attività di volontariato, ora Chiara può realizzare su scala più ampia ciò che fa privatamente, nel suo piccolo.

La Tavola Svizzera distribuisce ogni giorno circa 16 tonnellate di alimenti eccedenti a diversi enti benefici.

NOTIZIE PIÙ LETTE