Segnala alla redazione
Tipress (archivio)
I lavori di spoglio, che si svolgeranno a livello comunale, inizieranno alle 10 di domenica 20 ottobre.
ULTIME NOTIZIE Elezioni federali 2019
SVIZZERA
10 ore
Ecco dove "l'onda verde" ha colpito
Il successo in Consiglio nazionale dei Verdi è stato forgiato soprattutto nelle 31 città che contano oltre 15mila elettori
FRIBURGO
15 ore
Stati, almeno tre nomi per il ballottaggio
Levrat, Vonlanthen e Gapany si sfideranno il 10 novembre. Stasera l'UDC decide per la candidatura di Pierre-André Page
VAUD
17 ore
Olivier Français sostenuto a denti stretti dall'UDC
L'obiettivo dei democentristi è di mantenere il seggio del centro-destra in Consiglio degli Stati
SVIZZERA
1 gior
Verdi i più votati all'estero
Con oltre 100'000 voti, il partito ha superato il PS, che quattro anni fa era stata la formazione più votata dalla Quinta Svizzera
SVIZZERA
1 gior
La campagna "porno" del Partito pirata ha fatto un buco nell'acqua
I video sono stati visualizzati milioni di volte su Pornhub ma i risultati politici non sono stati raggiunti
SVIZZERA
1 gior
Il clima? I costi della salute preoccupano di più
Quali sono i temi prioritari che il nuovo Parlamento dovrà affrontare? Le risposte degli elettori, nel sondaggio Tamedia
CANTONE
1 gior
Il giorno dopo la "marea verde"
Il trionfo ottenuto da Verdi e Verdi liberali occupa ampio spazio sulle prime pagine dei quotidiani svizzeri
SVIZZERA
1 gior
L'attuale formula magica «è superata»
Per il politologo Claude Longchamp il PLR la nuova combinazione deve essere 2-2-1-1-1
SVIZZERA
2 gior
Possibili cambiamenti a sinistra agli Stati
PPD e PLR rimarranno le principali forze nella Camera dei Cantoni
ELEZIONI FEDERALI 2019
3 gior
«Puntiamo a rompere la maggioranza della destra»
Parla Christian Levrat, presidente nazionale del PS. Il prossimo 20 ottobre l'appuntamento alle urne
ELEZIONI FEDERALI 2019
3 gior
«La strategia energetica è un successo del PPD»
A tu per tu con Gerhard Pfister, presidente nazionale del PPD, in vista dell'appuntamento elettorale del prossimo 20 ottobre
ELEZIONI FEDERALI 2019
4 gior
«Bisogna firmare l'accordo quadro con l'Unione europea»
Così Jürg Grossen, presidente nazionale dei Verdi liberali. All'imminente appuntamento elettorale, il partito potrebbe crescere
ELEZIONI FEDERALI 2019
5 gior
«Il PLR intende rafforzare l'impegno ambientale»
A tu per tu con la presidente PLR Petra Gössi in vista dell'appuntamento elettorale del prossimo 20 ottobre
ELEZIONI FEDERALI 2019
6 gior
«La mia carriera è segnata dai valori svizzeri»
La parola al presidente UDC Albert Rösti in vista dell'appuntamento elettorale del prossimo 20 ottobre
ELEZIONI FEDERALI 2019
6 gior
«La democrazia deve includere tutti»
Intervista a Balthasar Glättli, presidente del gruppo parlamente dei Verdi svizzeri, a pochi giorni dall'appuntamento alle urne del prossimo 20 ottobre
CANTONE
19.09.2019 - 14:300
Aggiornamento : 29.09.2019 - 16:43

Elezioni federali, il materiale di voto arriva nelle case ticinesi

La busta ufficiale sarà distribuita per posta dai Comuni durante la prossima settimana

BELLINZONA - Domenica 20 ottobre, le cittadine e i cittadini saranno chiamati a eleggere i 46 rappresentanti al Consiglio degli Stati e i 200 al Consiglio nazionale, che saranno poi in carica per la legislatura 2019/2023. Il Canton Ticino sarà rappresentato da due Consiglieri agli Stati e da otto rappresentanti in Consiglio nazionale.

La busta ufficiale di voto sarà distribuita per posta dai Comuni durante la prossima settimana e conterrà il materiale necessario a esprimere le proprie preferenze: carta di legittimazione di voto, schede ufficiali per l’elezione del Consiglio degli Stati (scheda unica) e del Consiglio nazionale (blocchetto), buste interne per riporre le schede votate, guida elettorale federale e istruzioni di voto cantonali. È bene ricordare che le schede ricevute a casa dagli aventi diritto di voto sono ufficiali (non si tratta di facsimile). Come per le elezioni cantonali, la busta ricevuta a casa dovrà essere riutilizzata da chi sceglierà il voto per corrispondenza.

Voto per corrispondenza - Sarà possibile votare per corrispondenza dal momento in cui si riceverà il materiale di voto, consegnando a mano le buste alla Cancelleria comunale, depositandole nelle cassette comunali per il voto per corrispondenza (entro le 12.00 di domenica 20 ottobre 2019), oppure inviandole per posta. Per chi sceglierà quest’ultima opzione, va ricordato che le buste dovranno essere consegnate agli uffici postali entro il 15 ottobre 2019 (se il materiale è spedito per posta B) o il 17 ottobre 2019 (posta A) in modo da garantire il recapito tempestivo delle schede.

Affinché il voto per corrispondenza sia valido, è necessario che l’elettore compili correttamente la carta di legittimazione di voto apponendo la propria firma e la data di nascita completa, e inserisca correttamente le schede votate nelle buste interne e infili tutto nella busta di trasmissione; la legge non ammette l’utilizzo di buste non ufficiali. L’elettore che invece preferirà recarsi al seggio elettorale dovrà portare con sé le schede ricevute al domicilio e la carta di legittimazione di voto, per dimostrare di non avere già espresso il proprio voto per corrispondenza.

I lavori di spoglio, che si svolgeranno a livello comunale, inizieranno alle 12 di domenica 20 ottobre. I risultati saranno successivamente pubblicati sul sito web del Cantone

Per esprimere un voto valido ed evitare errori, è utile leggere attentamente il materiale informativo o consultare la pagina web con le istruzioni di voto.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-23 02:40:57 | 91.208.130.89