Keystone (archivio)
Erich Ettlin (sinistra) e Hans Wicki (destra).
NIDVALDO / OBVALDO
02.09.2019 - 15:540

Rieletti tacitamente i "senatori" nei due semi-cantoni

Confermati Erich Ettlin e Hans Wicki. Corsa aperta invece per il Nazionale

STANS/SARNEN - Nei cantoni di Nidvaldo e Obvaldo non ci saranno elezioni per il Consiglio degli Stati il prossimo 20 ottobre. I "senatori" Erich Ettlin (PPD/OW) e Hans Wicki (PLR/NW) sono infatti stati eletti tacitamente.

Al termine della scadenza per l'inoltro delle candidature, oggi alle 12.00, nessun altro candidato è stato proposto alle Cancellerie dei due cantoni della Svizzera centrale, si legge in due note odierne molto simili.

Il 57enne Erich Ettlin, di formazione esperto tributario, è stato responsabile dell'amministrazione obvaldese delle finanze dal 1996 al 2001 e lavora attualmente quale specialista finanziario. È sposato e padre di due figli. È stato eletto alla Camera dei cantoni nel 2015 per il Partito popolare democratico.

Dal canto suo, il 55enne Hans Wicki ha fatto parte del Consiglio di Stato del suo cantone prima di occupare l'unico seggio nidvaldese al Consiglio degli Stati. Nel dicembre scorso si era candidato alla successione di Johann Schneider-Ammann in Consiglio federale per il Partito liberale radicale. Il Parlamento gli aveva però preferito la sua concorrente sangallese Karin Keller-Sutter.

Lotta a due per il CN nel canton Nidvado - Sarà invece una lotta a due per il seggio nidvaldese al Nazionale: si presentano infatti l'uscente 48enne Peter Keller (UDC) e l'indipendente 63enne Alois Bissig. Quest'ultimo, ex consigliere di Stato del PPD, è stato proposto da un comitato apartitico. La sezione comunale del PPD di Ennetbürgen, da dove proviene Bissig, si è infatti espressa contro una sua candidatura alla Camera del popolo. La direzione cantonale del PPD nidvaldese ha invece lasciato libertà ai suoi membri di sostenere l'ex consigliere di Stato popolare democratico.

In cinque per un seggio nel canton Obvaldo - Nel vicino cantone di Obvaldo la lotta sarà ancora più accesa. Alla Cancelleria cantonale sono state depositate infatti ben cinque candidature per l'unico seggio obvaldese alla Camera del popolo, lasciato libero dall'uscente cristiano-sociale Karl Vogler (63 anni). Quest'ultimo, che a Berna ha fatto parte del gruppo parlamentare del PPD, ha deciso di non ripresentarsi per un'ulteriore legislatura per lasciare spazio a candidati più giovani.

Si contenderanno allora la poltrona il rappresentante del PLR Marco De Col (53 anni), l'indipendente Luke Gasser (pure 53 anni), la giovane socialista Mirijam Hostetmann (20 anni), l'esponente dell'UDC Monika Rüegger-Hurschler (51 anni) nonché il popolare-democratico Peter Krummenacher (55 anni). Quest'ultimo si candida però quale indipendente.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Qwerty 11 mesi fa su tio
Purtroppo ci stiamo sempre più "italianizando", cerchiamo di preservare la nostra identità CH !!!
Qwerty 11 mesi fa su tio
Senatori ??? Consiglieri Nazionali direi !!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-12 08:48:03 | 91.208.130.86