Segnala alla redazione
Giovani UDC
CANTONE
19.02.2020 - 12:410

Oltre 30 giovani UDC alle Comunali

Cercheranno di portare i principi cari all’UDC come la limitazione dell’immigrazione e la preferenza indigena

LUGANO - I Giovani UDC Ticino comunicano che sono più di trenta i propri rappresentanti sulle liste UDC/Lega o nelle varie liste civiche in tutto il Cantone per le prossime elezioni comunali, quasi il doppio rispetto a quattro anni fa. Sono inoltre 11 i candidati che sono scesi in campo anche per la corsa al Municipio.

«Questi dati confermano quanto il nostro movimento giovanile sia in crescita su tutto il territorio cantonale», viene sottolineato in una nota stampa. Da Aquarossa fino a Castel San Pietro, passando dalla Capriasca, cercheranno di portare i principi cari all’UDC come la limitazione dell’immigrazione, la preferenza indigena, e l’attenzione a famiglie e anziani all’interno della politica comunale.

«Il nostro obbiettivo per le comunali è quello di raddoppiare la nostra presenza nei vari consigli, riconfermando i 5 uscenti e puntare ad un totale di 10 consiglieri comunali eletti» afferma Daniel Grumelli, presidente dei Giovani UDC Ticino. «L’obbiettivo è ambizioso, ma da qualche mese a questa parte, da dopo l’elezione di Marco Chiesa in Consiglio agli Stati, abbiamo sempre più nuove adesioni» aggiunge invece Diego Baratti, vicepresidente.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-07 07:28:10 | 91.208.130.89