tipress
Raoul Ghisletta
L'OSPITE
09.04.2021 - 14:450

La fake news del tasso d’interesse enorme da pagare per il PSE

Raoul Ghisletta, consigliere comunale e presidente PS Lugano

LUGANO - Tra le bufale sul Polo sportivo e degli eventi (PSE) vi è quella che confronta il tasso d’interesse del 3% del leasing con i tassi di interesse molto bassi, che le banche applicano oggi per i prestiti agli enti pubblici. Una bufala detta recentemente a Teleticino dal relatore di minoranza sul PSE Unternährer. Anche l’opuscolo MPS sul PSE a pag. 11 quantifica inesistenti quanto abnormi “profitti” sul leasing, confondendo pagamenti per ammortamenti e per interessi. Si tratta di una fake news per provare che il PSE è un cattivo affare finanziario.

In realtà il cosiddetto tasso d’interesse leasing pagato per il PSE va suddiviso in due, come ha calcolato Martino Rossi in un documento che è nel sito del PS Lugano: ammortamento e tasso d’interesse per il prestito leasing.

L’Arena sportiva comporta un investimento di 100 milioni di franchi pagati da terzi: dopo 27 anni di pagamento del leasing essa apparterrà alla Città di Lugano. Per ammortizzare l’Arena sportiva la Città dovrà versare alla società di leasing ogni anno 3,7 milioni Fr (che corrispondono al 3,7% dell’investimento iniziale). La Città di Lugano pagherà inoltre mediamente interessi alla società di leasing pari a 1,23 milioni Fr (inizialmente sono 2,4 milioni Fr, poi mano a mano che si ammortizza la quota d’interesse da pagare scende: fino a 0,1 milioni Fr nel 27esimo anno): il tasso d’interesse medio su 27 anni è del 1,23% ed è questo il tasso da confrontare con quello di un prestito bancario, erogato alla Città se costruisse in proprio. Infatti l’ammortamento per un’Arena sportiva costruita in proprio dalla Città andrebbe sempre fatto, come nello scenario del leasing.

Il Palazzetto dello sport comporta invece un investimento di 67 milioni Fr: la Città pagherà alla società di leasing un ammortamento annuo medio di 2,49 mio Fr (3,7% dell’investimento iniziale) e una quota media di interessi annui di 1,07 mio Fr (1,6% di tasso d’interesse medio su 27 anni). Questo tasso d’interesse medio del 1,6% è da confrontare con quello di un prestito bancario ottenuto dalla Città da una banca per effettuare una costruzione in proprio.

Nel consuntivo 2019 della Città di Lugano a pag. 454 troviamo i prestiti accesi dal Comune. Il prestito obbligazionario Credito svizzero/Raiffeisen del 2017 per 120 milioni di Fr ha un tasso dello 0,25% ed una durata di 10 anni. Il prestito obbligazionario di 120 mio Fr presso Credito svizzero per il periodo 2013-2043, ossia 30 anni, una durata simile a quella del PSE, ha un tasso del 1,75%. È difficile dire quanto potrebbe essere oggi il tasso d’interesse per un prestito di 27 anni, da confrontare con i tassi del 1,23% e del 1,6% applicati per Arena sportiva e Palazzetto dello sport: è difficile perché, contrariamente al rinnovo di prestiti già esistenti come quelli menzionati, si tratterebbe di contrarre un prestito aggiuntivo per una Città fortemente indebitata. In ogni caso il confronto tra il tasso di un simile prestito aggiuntivo andrebbe fatto con i tassi di 1,23% (Arena sportiva) e di 1,6% (Palazzetto dello sport): e non già con un tasso del 3%!

La miglior opzione è ovviamente di mettere fieno in cascina nelle casse comunali, per poter rimborsare anticipatamente la società di leasing: possibilità che il contratto di leasing PSE prevede.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-24 14:12:15 | 91.208.130.87