Immobili
Veicoli

ti.mammeGirello: dubbi e certezze del trabiccolo più usato dai bambini

30.09.22 - 08:00
I pediatri ne sconsigliano l’uso, ma i nuovi modelli sono più attenti alla sicurezza dei piccoli
Deposit
Girello: dubbi e certezze del trabiccolo più usato dai bambini
I pediatri ne sconsigliano l’uso, ma i nuovi modelli sono più attenti alla sicurezza dei piccoli

Lo strumento più usato per soddisfare il bisogno di muoversi dei bambini, dai cinque mesi circa in su, per molto tempo, è stato il girello. Almeno sino a qualche anno fa, quando ancora non erano state evidenziate le sue peculiarità negative. La sua fama è peggiorata a causa dell'elevato numero di incidenti causati, tanto da essere ritenuto da molti il più pericoloso degli oggetti destinati all’infanzia. È per questo che numerose organizzazioni internazionali attente alla sicurezza dei bambini, compresa l’American academy of pediatrics, ne sconsigliano l’utilizzo.

Il fascino del girello risiede tutto nella dose di autonomia che regala al bambino, che muove i primi passi ed è libero di spostarsi senza l’aiuto di mamma e papà.
I problemi si delineano quando il piccolo esploratore comincia a tentare avventure pericolose, animato dalla scoperta della propria indipendenza e dalla facilità di muoversi e raggiungere ogni luogo, compresi quelli più rischiosi, come le scale. Spesso i genitori credono che utilizzando il girello gli infanti imparino più velocemente a camminare, ma in realtà il suo utilizzo potrebbe persino ritardare l’acquisizione di coordinazione di movimenti ed equilibrio, visto che istintivamente il piccolo si spinge sfruttando la mobilità delle rotelle e non sviluppa una muscolatura tale da permettergli di stare dritto senza aiuti esterni. A peggiorare la situazione arrivano gli studi che dimostrano che durante l'utilizzo, la maggiore pressione sull'anca causata dalla posizione, porta il bambino a camminare in punta di piedi, senza imparare lo corretta postura del piede. Il girello magari risparmia qualche caduta ai piccoli, ma al contempo impedisce loro di apprendere la prudenza per evitarle.
Negli anni, l'industria ha fatto dei passi avanti per migliorare il prodotto. I girelli moderni, infatti, sono strutturati in modo da garantire maggiore sicurezza, consentendo ai piccoli di camminare solo nell’area di appoggio, mentre il vassoio di plastica che completa la struttura ha la duplice funzione di sostegno e paraurti. Le precauzioni da adottare, naturalmente, sono sempre le stesse: non utilizzare il girello sui tappeti e non lasciare da solo il bambino mentre lo usa. Eliminare eventuali ostacoli che potrebbero far ribaltare il piccolo e assicurarsi che il girello sia dotato del dispositivo di sicurezza che lo blocca automaticamente quando arriva vicino ai gradini. Naturalmente esistono anche delle alternative: bretelle e carrello primi passi da utilizzare con l’aiuto di un adulto.

COMMENTI