Immobili
Veicoli

ti.mammeAutunno: tempo di raccolti speciali

23.09.22 - 08:00
Pigne, foglie e castagne diventano gli elementi per le decorazioni fai da te amate dai bambini
Deposit
Autunno: tempo di raccolti speciali
Pigne, foglie e castagne diventano gli elementi per le decorazioni fai da te amate dai bambini

Il momento giusto per fare incetta di materiali naturali con i quali realizzare originali lavoretti è alle porte! L’arrivo dell’autunno, infatti, conduce dritti verso la fornitura spontanea di pigne, foglie e altri elementi utili per creare simpatici oggetti con i quali decorare la casa e anche l’albero di Natale. Non è mai troppo presto per pensare al Natale e, considerato il tempo necessario a raccogliere l’occorrente e realizzare i manufatti, l’autunno è davvero il momento migliore per mettersi all’opera. Approfittando di una passeggiata nel bosco con i propri bambini, armati di cestino si potranno raccogliere i materiali naturali necessari insieme alle castagne e ai loro ricci. Ma una volta recuperato il necessario, cosa si può realizzare? Un classico intramontabile delle decorazioni fatte in casa sono i personaggi a tema: gnomi e Babbo Natale pensando alle festività di dicembre, ghiande, topolini e pinguini pensando all’inverno in generale.
Anche gli alberelli di natale realizzati con le pigne sono molto gettonati: su un cono di polistirolo basterà applicare con la colla a caldo i semi di una pigna, oppure si potrà utilizzare la stessa pigna pitturata con un colore acrilico a scelta, decorata con qualche perlina colorata e incollata su una base rotonda fatta con il DAS. Anche porta candele, centrotavola a tema autunnale o degli originali segnaposto per la tavola delle feste, possono essere abbelliti da foglie e ramoscelli. Con i bambini più piccoli si possono realizzare semplici quadretti autunnali con foglie integre e in diverse sfumature di colore. Dopo averle pulite con un po’ di carta cucina inumidita, si lasceranno asciugare prima di schiacciarle in una pressa (vanno bene anche le pagine di un grosso libro). Quando le foglie saranno pronte, potranno essere sistemate in quadretti di diverse misure e cornici colorate, da appendere in fila. Una bella ghirlanda fuori porta a tema autunnale può essere realizzata con dei rametti incollati su una base di cartoncino ritagliata ad anello, abbelliti con qualche riccio di castagna, ghiande, piccole pigne e qualche zucchetta ornamentale per dare colore. Una mise en place autunnale potrebbe essere caratterizzata da segnaposto e portatovagliolo a tema.
Una pigna impreziosita con qualche pennellata di glitter e bacche colorate diventerà la base sulla quale incollare il cartoncino con il nome di ogni commensale, mentre le ghiande saranno utilizzate per realizzare un portatovagliolo ad anello. L’aiuto di un adulto sarà fondamentale per forare il corpo delle ghiande da parte a parte con un piccolo trapano o con un grosso ago da lana. Nei fori si farà passare il fil di ferro sottile avendo cura di alternare la posizione delle ghiande con la "testa" verso l’alto o verso il basso affinché rimangano vicine. Completato l’anello basterà chiudere il fil di ferro e rifinire il nodo eliminando la parte in eccesso e coprendolo con un fiocchetto in tessuto o corda sottile. I dischetti di legno di betulla abbelliti dai bambini con disegni a tema, potranno essere utilizzati per realizzare delle decorazioni, oppure incollati tra di loro potranno diventare la base per una ghirlanda o l’appoggio per una candela abbellita con foglie secche fermate con qualche giro di spago.
Buon lavoro e buon divertimento!

COMMENTI