Deposit
TI.MAMME
12.06.2021 - 08:000

Stipsi gravidica: cause e rimedi per il problema che coinvolge le future mamme

Fibre e acqua sono il primo passo verso la soluzione, mentre i lassativi sarebbero da evitare

Quasi non bastassero la nausea, il mal di schiena, il mal di testa, nei primi mesi di gravidanza c’è anche l’intestino pigro. Un problema, definito multifattoriale, che riguarda sino al 38% delle future mamme e si alterna ad occasionali fenomeni di diarrea. A causare la stipsi ci sono gli ormoni e gli errori alimentari e di stile di vita. Buona parte della colpa è a carico del progesterone, deputato al corretto funzionamento della placenta, il cui effetto non riguarda solo il rilassamento dei muscoli uterini, ma anche organi ed apparati, intestino compreso. Agli effetti del progesterone, che finisce per rallentare il passaggio intestinale, si aggiungono l’aumento di peso, la compressione dell’intestino fatta dall’utero, l’assunzione di poche fibre e la subentrata sedentarietà. Anche durante gli ultimi tempi della gravidanza la stipsi può tornare a colpire le future mamme ancora a causa di un ormone: l’aldosterone che aumenta il riassorbimento di acqua nel colon con la conseguenza di feci secche difficili da espellere. 

Come contrastare la stitichezza durante la gravidanza? L’assunzione di liquidi con regolarità è fondamentale e ad essa si aggiunge la corretta alimentazione con assunzione di fibre. I lassativi devono essere solo l’ultima risorsa e la loro assunzione deve essere considerata solo con il parere del ginecologo. Al pari di qualsiasi altro farmaco, infatti, i lassativi durante la gravidanza devono essere utilizzati poco per evitare assuefazione con la conseguenza di un intestino ancor più pigro. Tra quelli disponibili non esistono rimedi da preferire e il criterio fondamentale secondo il quale sceglierli è che non creino danni al feto. Sorbitolo, glicerina e lattulosio sono i più sicuri così come i rammolitori fecali. I lassativi osmotici salini, invece, possono causare ritenzione salina nella mamma, mentre gli oli vegetali possono provocare contrazioni premature. Prima di rifugiarsi in un rimedio rapido come il lassativo, però, bisogna ricordare che la stipsi in gravidanza è frutto di una combinazione di cause e dovrà essere risolta agendo su diversi fronti per ottenere risultati efficaci e duraturi.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-05 15:35:05 | 91.208.130.86