Deposit
TI.MAMME
08.04.2021 - 08:000

Pannolini lavabili: la rivoluzione antica

Sempre più diffuso il metodo ambientalista che favorisce il risparmio familiare

Potrebbe essere una scelta sostenibile anche se priva della praticità consumistica alla quale siamo abituati, ma il ritorno ai pannolini lavabili sta coinvolgendo sempre più mamme. Quasi una scelta controcorrente che, mettendo da parte la pratica comodità dei prodotti usa e getta, mostra il coraggio di sfidare un comportamento ormai comune. Tra le motivazioni alla base di una scelta così impegnata ed impegnativa, c'è prima di tutto il vantaggio per il benessere dei pargoli. I pannolini lavabili, infatti, sono in cotone traspirante e privi di componenti chimici causa di arrossamenti ed irritazioni. Il loro utilizzo, inoltre, sembrerebbe propedeutico ad un più rapido passaggio alle mutandine. 

Sul piano puramente ambientalista, spicca la nota riguardante la non riciclabilità della maggior parte dei pannolini usa e getta contro la quale si pone la validità sostenibile di quelli lavabili che hanno anche la qualità di favorire il risparmio familiare. Grazie al fatto di dovere essere acquistati alla nascita del pargolo per poi essere riutilizzati continuamente solo con la sostituzione periodica dei loro tessuti interni, è evidente che i pannolini lavabili rappresentano un vantaggio per il budget familiare. Il loro utilizzo è abbastanza semplice. 

La taglia in commercio è ormai unica, per quasi tutti i lavabili, grazie ai bottoncini a pressione che permettono di regolarli seguendo la crescita del pupo. Si acquistano in kit, che comprende anche il tessuto non tessuto da inserire, e possono essere lavati in lavatrice ed asciugati in asciugatrice, accompagnando il piccolo sino al suo spannolinamento. I veli che trattengono la pipì sono quelli lavabili e la mutandina che li contiene è impermeabile, mentre il tessuto biodegradabile per la cacca può essere gettato direttamente ne wc. In alternativa per la pupù possono essere adoperati dei veli in micropile ai quali le feci non si attaccano così da poter essere eliminate nel wc prima di lavare il velo insieme a quelli per la pipì.

 

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-14 01:40:45 | 91.208.130.86