Deposit
TI.MAMME
12.02.2021 - 08:000

Frutta e verdura di febbraio

Alimenti tipici del mese più corto dell'anno

In inverno, la varietà di frutta e verdura di stagione non è abbondante come in primavera ed estate, ma ci sono alcuni alimenti particolarmente utili al fabbisogno ed al benessere di tutta la famiglia. Nel mese di febbraio si trova il cavolo rosso, per esempio, ha proprietà utili contro l’invecchiamento precoce ed il diabete, aiuta a contrastare il rischio tumorale e migliora la salute di pelle ed occhi. Ricco di vitamine C, A, E, K e del gruppo B, il cavolo rosso rinforza il sistema immunitario, risultando ottimo soprattutto per i più piccoli. Inoltre aiuta ad avere ossa più forti e contribuisce alla salute del cuore. È inoltre ricco di acido folico, notoriamente importantissimo per le donne in gravidanza, calcio, manganese, magnesio, ferro e potassio. Il cavolo bianco, invece, è ricco di beta-carotene,fibre, potassio ed antiossidanti. Contiene anche ferro e calcio in quantità maggiore, rispettivamente, a carne rossa e latte. Come tutte le crucifere è un ottimo antitumorale e previene le malattie cardiocircolatorie, grazie alla presenza di indolo-3-carbinolo, sulforafano e glucosinolati che hanno effetti benefici sul nostro organismo. Il sulforafano stimola la proteina Nrf2 che evita ostruzioni nelle arterie riuscendo, così, a prevenire ictus ed infarto. 

A febbraio si trova anche la cicoria belga ricca di potassio, calcio, ferro, fibre e fosforo, ma anche di vitamine A, C e del gruppo B. Il suo uso è consigliato in caso di stitichezza, visto che ricca di acqua e fibre, ma ha anche un'azione sedativa utile contro le irritazioni intestinali che risulta utile soprattutto in caso di meteorismo e colon irritabile. Un alimento tipico del mese più corto dell'anno sono le carote, particolarmente gradite anche ai bambini. Già gli antichi Greci e Romani le consideravano piata officinale pur non conoscendo esattamente il loro prezioso contenuto di minerali e vitamine. Le carote sono anche una fonte eccezionale di beta-carotene, anticipatore della vitamina A, con un'importante azione antitumorale ed antiossidante. Sono ottime per la salute degli occhi e favoriscono la bellezza della pelle, che risulta protetta dal grande apporto di beta-carotene che limita gli effetti dei raggi ultravioletti poiché stimola la produzione di melanina. La vitamina E ed i minerali contenuti nelle carote, inoltre, risultano altamente benefici per la salute delle ossa e dei muscoli, quindi sono utili nella crescita dei bambini. 

Febbraio offre anche abbondanza di barbabietole rosse, ricche di fibre, acqua e proteine. Non mancano le vitamine del gruppo B, sali minerali e zuccheri che non le rendono adatte al consumo da parte dei diabetici. Le barbabietole, inoltre, sono rinfrescanti e rimineralizzanti ed è ottima per che debba riprendersi da una convalescenza. Berne il succo è un aiuto contro anemia ed ipertensione. Tra i frutti presenti nel mese di febbraio ci sono soprattutto i kiwi ricchi di vitamine C ed E che rappresentano la fonte della maggior parte dei benefici apportati da questo frutto. I kiwi migliorano il funzionamento del sistema immunitario a vantaggio dei bambini soprattutto nel periodo invernale, e migliora anche la loro crescita. Consumare kiwi favorisce l'assorbimento del ferro alimentare a livello intestinale e questo è molto utile in caso di anemia. L'alto contenuto di acido folico, inoltre, rende questi frutti un valido alimento in gravidanza e per chi ne è in cerca.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-08 23:54:36 | 91.208.130.85