Deposit
TI.MAMME
10.02.2021 - 08:000

Utero bicorne: sintomi e cure

Quali sono le conseguenze della malformazione congenita detta dell'utero a cuore?

Si chiama utero bicorne, ma è detto anche utero a cuore vista la somiglianza morfologica con l'organo cardiaco. Negli esseri umani rappresenta una malformazione congenita, mentre in altri mammiferi come maiali e roditori è la norma. L'utero bicorne può essere bicolle o unicolle, ovvero con due canali cervicali il primo e con biforcazioni sovrapposte l'altro. L'anomalia, che rappresenta il 25% di tutte le malformazioni uterine, si determina a causa di un errato sviluppo embrionale e può essere diagnosticata per mezzo di esami strumentali, quali: risonanza magnetica, ecografia ginecologica della cavità uterina (isterosonografia) e radiografia con mezzo di contrasto dell'utero e delle tube di Falloppio (isterosalpingografia). 

Essendo privo di particolari sintomi, l'utero bicorne viene scoperto generalmente per caso o comunque a causa di problemi durante la gravidanza. Questa anomalia uterina, infatti, può avere conseguenze proprio sulla gestazione provocando un'interruzione spontanea della gravidanza, un parto prematuro, errata posizione del feto e sue malformazioni. L'utero a cuore non ha particolari incidenze sulla fertilità femminile, ma considerati i problemi che può determinare, la gravidanza deve essere attentamente monitorata. Non sono richieste procedure preventive o trattamenti, ma solo una corretta informazione fornita alla paziente. Se però la malformazione influisce sulle possibilità riproduttive, diventa necessario intervenire chirurgicamente. 

Il primo rimedio è la  metroplastica di Strassman o metroplastica addominale di Strassman: un intervento in laparoscopia che corregge l'anomalia creando uno spazio uterino atto ad accogliere e far crescere il feto in modo corretto. Al cerchiaggio cervicale, invece, si ricorre in caso di utero bicorne ed incompetenza cervicale. Il rimedio consiste in una fascetta applicata al collo dell'utero per migliorarne la misura e scongiurare un parto prematuro. Nel 95% dei casi questo intervento viene effettuato attraverso la vagina, e se questo non funziona c'è l'approccio trans addominale che, evidentemente, avviene attraverso l'addome. L'aspetto che deve essere evidenziato, comunque, è quello della possibilità di gravidanza anche in presenza di utero a cuore.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-08 22:29:28 | 91.208.130.89