Deposit
TI.MAMME
04.01.2021 - 07:000
Aggiornamento : 05.01.2021 - 11:25

Frutta e verdura di gennaio: le proprietà

I prodotti di stagione che fanno particolarmente bene alla salute

Consumare prodotti di stagione, si sa, significa fare un grande favore all'ambiente ed alla propria salute, visto che richiedono scarso impiego di additivi e sono più gustosi e meno costosi. Ogni stagione ed ogni mese dell'anno offrono frutta e verdura da consumare per trarre tutti i vantaggi dalle loro proprietà benefiche. A gennaio ci sono tante varietà di crucifere: cavoli e cavoletti di Bruxelles, ma anche verza, ricchi di glucidi, lipidi e proteine, vitamine A e C, ma anche K importante per la coagulazione sanguigna. Essi sono fonte di sostanze antiossidanti, ferro, calcio, fosforo, potassio e zolfo, hanno un alto valore nutrizionale a fronte di un basso apporto calorico. I loro effetti benefici sono riscontrabili nelle patologie cardiovascolari, in caso di diabete e nella prevenzione di tumori a seno e prostata. Sono ottimi anche in caso di anemia e per la salute delle ossa. Stesse qualità della verza che, però, deve essere evitata da chi ha problemi gastrici e di pancreatite. 

A gennaio sono di stagione anche: l'aglio, ricco di vitamine B1, B2 e C, oltre che di selenio e potassio utile contro colesterolo, pressione alta, tossine, virus e batteri, e nella prevenzione dei tumori dell'apparato digerente e di malattie degenerative come l'Alzheimer; le cipolle, ricche di vitamine C ed E, oltre quelle del gruppo B, insieme a ferro, calcio, magnesio, fosforo e potassio. Contengono inoltre la quercitina che è un potente antiossidante e risultano ottime contro colesterolo, raffreddori e bronchiti, glicemia ed infezioni da funghi. I porri, invece, sono ricchi di acido folico, vitamina B6 e C, oltre a tante fibre, riducono l'assorbimento del glucosio e ne favoriscono la trasformazione in energia. Inoltre il loro consumo provvede al benessere della pelle che rimane elastica e giovane. Tra le verdure, il primo mese dell'anno offre anche: cicoria, utile per la corretta funzionalità di reni, intestino e fegato; patate, ricche di vitamina C, potassio e carboidrati, ottime per l'alimentazione dei piccoli proprio grazie al loro valore nutrizionale. Ovviamente meglio non esagerare con le patatine fritte! Tra le insalate del periodo spicca l'indivia che ha proprietà depurative e diuretiche, è ricca di acido folico utile per la fertilità femminile e per le future mamme, ma anche sali minerali e vitamine. 

Il sedano rapa è ricco di vitamina B9 utile per lo sviluppo del feto in gravidanza, ma anche per i bambini in crescita o per i convalescenti, le barbabietole sono ricche di sali minerali e vitamine che aiutano i bambini a crescere sani e forti . La frutta di gennaio, oltre mele e pere, offre anche i kiwi che sono di aiuto per regolare il colesterolo e facilitare il transito intestinale, ma sono soprattutto un prezioso alleato per la salute dei bambini poiché straordinariamente ricchi di vitamina C, rame, potassio e ferro. I kiwi contengono anche luteina, che protegge la vista, ed acido folico. Nei bambini è preferibile l'assunzione dopo il primo anno di età per scongiurare le conseguenze di possibili allergie. In questo periodo si trovano anche le noci che, come la frutta secca in genere, sono consigliate per il loro apporto benefico in termini di proteine vegetali ed omega 3 che aiutano a ridurre il colesterolo. Contengono inoltre melatonina che regola la qualità del sonno, sali minerali ed antiossidanti; riducono il rischio di ictus e sono utili per il cervello.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-23 11:14:27 | 91.208.130.86