Deposit
TI.MAMME
23.12.2020 - 07:000

Le differenze più curiose tra uomini e donne

Scopriamo perché, secondo la scienza, il colore rosa piace più alle donne che agli uomini

Di fronte ad un pericolo le donne si lasciano sopraffare dalle emozioni, mentre gli uomini prendono in mano la situazione. Di contro in situazioni particolarmente stressanti gli uomini tendono ad ubriacarsi e le donne no. In realtà gli uomini si rifugiano nell'alcol quando si esauriscono le riserve di glucosio che hanno nel sangue e che servono per affrontare lo stress, ma il risultato finale è lo stesso. E queste sono solo due degli aspetti nei quali, secondo la scienza, uomini e donne sono diversi. Un altro dato curioso riguarda la preferenza tutta femminile per il colore rosa che richiamerebbe ricordi ancestrali dei ruoli per la sopravvivenza: l'uomo cacciava e la donna raccoglieva frutti maturi, tipo le bacche rosse. Ed il rosa richiamerebbe quelle tracce rossastre. 

Il senso del bello per gli uomini risiede nel lato destro della corteccia cerebrale, mentre nelle donne stimola entrambe le aree, e la stessa fisiologia del cervello è diversa tanto che le cellule nervose funzionano in maniera differente. Curiosità: il centro della parola maschile si trova nell'emisfero sinistro e quello dell'orientamento nel destro, mentre nella donna non ci sono separazioni, ma molte più cellule nervose ad unirli. Le donne sono più loquaci degli uomini, quindi, ma meno collaborative di loro. Uno studio condotto presso l'università di Harvard e pubblicato sulla rivista Current Biology ha evidenziato spirito di collaborazione tra pari grado e calo della solidarietà femminile tra colleghi di livello diverso. 

Gli uomini sono più inclini a perdonare e le donne sono più fisionomiste, mentre ricorrere alle fantasie sessuali è una prerogativa maschile. Le donne sono più prudenti alla guida e hanno un orientamento fatto di riferimenti, mentre gli uomini guidano sotto effetto del testosterone e sfruttano la memoria vettoriale per gli spostamenti. Anche i 5 sensi funzionano diversamente: le donne hanno un olfatto migliore che distingue e ricorda meglio gli odori, ed anche la loro memoria visiva funziona meglio, mentre l'udito è prerogativa degli uomini che riescono ad escludere dalla mente i rumori di disturbo concentrandosi solo sul suono di interesse. Il tatto femminile è sostenuto da terminazioni più sensibili, e nel gusto le donne percepiscono meglio il salato e l'amaro.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-02 05:37:58 | 91.208.130.87