Deposit
TI.MAMME
02.10.2020 - 08:000

Un concerto per il personale sanitario

Il coro Calicantus si esibirà sabato nella Chiesa del Collegio Papio

Sabato 3 ottobre il coro Calicantus torna a esibirsi in Ticino, nella Chiesa del Collegio Papio di Ascona, alle ore 20.30 con un concerto omaggio. «Vogliamo dedicare un intero concerto ai medici e a tutto il personale sanitario dell’Ospedale di Locarno per onorare e ringraziare il loro impegno nei mesi di emergenza» fa sapere il maestro Fontana.

Durante il lockdown, dal 1° aprile nella scuola Calicantus i giovani sono stati seguiti e accompagnati settimanalmente con tutte le lezioni svoltesi online. Secondo le direttive, da maggio, hanno poi ripreso le lezioni in presenza in quartetti. Oggi, dopo aver superato la “sfida” di realizzare il campo estivo nel Canton Friborgo, svoltosi con successo e nel pieno rispetto della salute e delle regole, i giovani locarnesi sono presenti e il coro ha ripreso tutte le attività, anche con i più piccini dai 4 agli 11 anni.

«I giovani hanno bisogno di una visione positiva del futuro e di socialità coi propri simili. Per questo non ci siamo mai fermati e abbiamo messo in atto tutte le misure necessarie. Se avessimo interrotto i corsi per paura o perché è difficile riorganizzare le modalità didattiche, che senso avrebbe fare musica ed educazione? Se non è utile, oggi più che mai, che il mondo della Cultura dia il proprio segnale, forte e deciso, cercando di indicare un percorso di fiducia, essendo propositivi nei confronti delle giovani generazioni, quando sarebbe utile?».

Il concerto di sabato vuol essere insomma un momento di scambio, di ringraziamento ma anche di impegno e coraggio per rilanciare le attività concertistiche e per rinsaldare il legame col pubblico che pure, necessita di cultura.

«Dedicare un momento di musica fatto dai bambini e dai giovani - il bene più prezioso che la società ha - ci sembra un gesto di considerazione verso coloro che stanno sempre dalla parte di chi soffre» prosegue Fontana.

Il concerto prevede opere di J.F. Boleslasky, H.Purcell, A.D. Kastal'skij, G. Gershwin, A. Kontauts, I. Antognini, E. Hovhannisyan, Simon & Garfunkel, Crosby Stills & Nash, The Beatles e canti popolari dal mondo intero. Al pianoforte la maestra Simona Crociani.
Oltre al personale sanitario, tutta la popolazione è invitata a questo evento per applaudire la collaborazione di tutti. Alla serata parteciperà il Direttore sanitario e vice primario dr. Michael Llamas. L’ingresso al concerto è libero con offerte, mascherina obbligatoria dai 12 anni.

   


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-28 01:41:15 | 91.208.130.89