Deposit
TI.MAMME
06.06.2020 - 16:490

Dalla Francia 200 milioni di euro per le vacanze-studio dei bambini

Il progetto permetterà ai piccoli studenti di divertirsi recuperando il programma scolastico

Il ministero dell'Educazione francese ha annunciato lo stanziamento di 200 milioni di euro per finanziare l'iniziativa "vacanze-studio", che consentirà a un milione di alunni di recuperare durante l'estate il ritardo accumulato dall'inizio del lockdown a marzo.

Il meccanismo è stato pensato per consentire a tutti i bambini di partire per le vacanze e «divertirsi recuperando una parte di quello che non hanno potuto fare durante l'anno scolastico», penalizzato dalla chiusura delle scuole a causa del coronavirus, ha spiegato Jean-Michel Blanquer, il ministro dell'Educazione, intervistato dal quotidiano Ouest-France.

«Stanziamo 200 milioni in 4 operazioni che permetteranno a un milione di bambini e ragazzi - ha spiegato - di avere vacanze soddisfacenti ed educative, interamente gratuite per le famiglie più modeste, i cui figli saranno prioritari». Le risorse saranno dedicate in priorità ai redditi più bassi e ai bambini che per vari motivi non sono riusciti a seguire l'insegnamento online.

Il governo punta in particolare a finanziare «250'000 posti» in colonie-scuola, di cui 200'000 riservati a bambini di quartieri sfavoriti.

ats ans


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-13 17:24:38 | 91.208.130.86