Deposit
TI.MAMME
19.05.2020 - 08:000

Meglio un abbraccio di pane e cioccolato

Come evitare l'emotional eating nei bambini

Utilizzare il cibo come strumento di rinforzo positivo per i bambini, significa scaraventarli, quasi sicuramente, nel loop dell'emotional eating. Il che significa cibo contro la rabbia, la tristezza, la solitudine, le delusioni: praticamente una falsa consolazione in caso di emozioni negative.

Considerando che per i bambini la maggior consolazione arriva dai cibi ricchi di zuccheri, è facile individuare il rischio di sovrappeso e di obesità al quale vanno incontro. Uno studio, condotto dalle università di Londra, Leeds, insieme all'università norvegese di scienza e tecnologia ed al King's college londinese, ha analizzato lo stile alimentare di oltre 800 bambini tra i 4 ed i 10 anni scoprendo la pessima abitudine del comfort food come forma di consolazione.

Un errore madornale con gravi ripercussioni sulla salute dei piccoli che, crescendo, si trasformano in adulti obesi che continuano a sfogare la propria emotività nel cibo sentendosi, poi, anche in colpa per ogni. Impariamo a consolare i piccoli con il dialogo ed i gesti di affetto e non con le merendine, andrà tutto a vantaggio della loro salute fisica e mentale.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-03 22:20:00 | 91.208.130.89