Segnala alla redazione
Deposit
TIMAMME.CH
14.01.2020 - 13:000

Crucifere: le virtù puzzolenti di cavoli & co.

Le proprietà benefiche per adulti e bambini delle verdure ricche di vitamine ed antiossidanti

L'odore in cucina non è dei più gradevoli quando in cottura ci sono cavoli, rape e broccoli, ma è il pegno che bisogna pagare per beneficiare di tutti i vantaggi che questi vegetali apportano. Insieme a cavolfiori, ravanelli, rucola e crescione, infatti, queste verdure, note come crucifere, hanno numerose proprietà benefiche. 

Ma come spesso accade, quanto più un alimento è salutare, tanto più è difficile farlo mangiare ai bambini. Lo sanno tutte le mamme che i propri angioletti storcono il naso davanti alla verdura, soprattutto se cotta e verde. E allora come fare ad invogliare anche i più piccoli a consumare questi prodigiosi alimenti?

Provare ad incuriosirli può essere il primo passo utile, magari rivelando loro qualche particolarità di queste piante. Per esempio: il nome che le raggruppa - crucifere, appunto - deriva dalla disposizione a croce dei petali dei loro fiori, mentre la loro virtù risiede nel concentrato di sali minerali, antiossidanti e vitamine che le caratterizza. Inventare storie che abbiano come protagonisti questi elementi può essere un altro espediente per coinvolgere i bimbi in un pasto divertente e nutriente.

E così, impareranno anche che consumare regolarmente questi vegetali permette di fare scorta di sostanze importanti per la salute dell'organismo: zolfo, potassio e iodio per depurare il fegato, controllare la pressione sanguigna, accelerare il metabolismo e combattere la ritenzione idrica. E, magari, finiranno per raccomandarne il consumo anche al nonno!

L'importante è che tutta la famiglia mangi regolarmente le crucifere per assicurarsi carotenoidi e polifenoli, gli antiossidanti con proprietà antitumorali che, combinati con la vitamina C, aiutano ad evitare malattie cardiovascolari, arteriosclerosi e colesterolo alto. Un consiglio utile: la cottura a vapore permette di mantenere inalterate le proprietà delle crucifere ed anche di ridurre il cattivo odore che si sprigiona in fase di lessatura (che è, comunque, rivelatore delle loro qualità).


TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-24 17:26:41 | 91.208.130.85