Deposit
TIMAMME.CH
02.01.2020 - 08:000

Cifosi: è allarme tra i più piccoli

Uso eccessivo di tablet e smartphone tra le cause del grave problema

Nuovo allarme per la salute dei bambini a causa dei devices elettronici a loro disposizione. L'uso scorretto di tablet e smartphone è da sempre responsabile di difficoltà di apprendimento e di concentrazione, ed oggi registra un'ulteriore colpa. Negli ultimi dieci anni, infatti, è stato registrato un aumento del 700% di casi di cifosi nella scuola media inferiore causata proprio dall'uso eccessivo dei congegni tecnologici e, soprattutto, dalla posizione assunta per utilizzarli.

I piccoli, infatti, sono soliti poggiare il dispositivo elettronico in uso sulle gambe, piegandosi in avanti con spalle curve e testa bassa e proprio questa posizione determina una curvatura anormale della colonna vertebrale. Il pericolo è maggiore peri bambini visto che le loro vertebre sono in formazione e, sottoposte a questa posizione errata, crescono deformate. La cifosi è una curva fisiologica della colonna vertebrale, ma il suo nome viene generalmente utilizzato per indicare la condizione che altera la naturale struttura delle vertebre. 

Diagnosticato il problema, nella fase iniziale si potrà ricorrere alla rieducazione motoria ed alla ginnastica mirata, mentre in quella avanzata si renderà necessario l'uso del busto ortopedico. Solo in caso di deformazioni importanti si ricorre alla chirurgia, che nei più giovani è evitata preferendo la correzione della postura e l'attività fisica che favorisce lo sviluppo della muscolatura a sostegno della colonna vertebrale.

 


TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-29 16:31:17 | 91.208.130.85