Segnala alla redazione
ULTIME NOTIZIE ti.mamme
TI.MAMME
4 ore
Lo sapevate che? Curiosità e storia dei colori che ci circondano
Praticita e comunicazione alla base delle scelte cromatiche per gli oggetti di uso comune
TI.MAMME
1 gior
Una gita in Alsazia con i bambini
Si divertono grandi e piccini, e ce n'è davvero per tutti i gusti. Ecco i consigli di Jenny di Mini Me Explorer
TI.MAMME
2 gior
Nascite pretermine: esperienze choccanti e colme d'amore
Iniziative ed impegno per migliorare la sopravvivenza e la crescita dei neonati prematuri
TI.MAMME
3 gior
Nonna Cannella e la luna
Lo spettacolo è in programma domenica 17 novembre, ore 15.00
TI.MAMME
4 gior
Agendina, l'agenda per i bambini
Circo, spettacoli, appuntamenti e molto altro ancora
TI.MAMME
5 gior
"Sta zitto... diritto!"
Lo spettacolo teatrale interattivo propone un momento di riflessione condivisa dove gli spettatori partecipano attivamente
TI.MAMME
5 gior
Al via la rassegna teatrale "Storie in stalla"
L'appuntamento è per sabato 16 novembre alle scuole elementari di Lostallo
TI.MAMME
5 gior
Giocare è una cosa seria
Appuntamento giovedì con il dibattito-conferenza organizzato dall'ASPI
TI.MAMME
6 gior
Magia e elfi: lettura in compagnia per i più piccini
Raddoppia l'appuntamento a Losone con il libro "Che la magia abbia inizio... Attenzione: elfo in arrivo"
TI.MAMME
6 gior
Bambini e genitori si meravigliano... insieme
Ecco i prossimi appuntamenti con "La Piccola Lanterna"
TI.MAMME
1 sett
Adolescenti e social: navigare tranquilli è possibile
I rischi che si annidano in rete possono essere evitati con l'aiuto ed il sostegno dei genitori
PAID POST
15.08.2019 - 08:000

Gambe e caviglie gonfie, cosa fare?

Il fastidioso problema può essere arginato con diversi metodi. Ecco i consigli della Farmacia Contrada dei Patrizi di Viganello

Con l'estate calda e afosa, le gambe si gonfiano, soprattutto di sera. «Cosa posso fare per curare e prevenire per la prossima estate questo problema?» chiede una lettrice. Domanda che abbiamo girato al team della Farmacia Contrada dei Patrizi di Viganello.

Per curare e prevenire questo fastidioso problema, è sicuramente indicato il DLM, ossia il drenaggio linfatico manuale che stimola, favorisce e accelera la circolazione del sistema linfatico.A dipendenza del grado di gonfiore il massaggio può essere preventivo, curativo o di mantenimento. Il numero delle sedute e la loro frequenza varia in base alla situazione di partenza e dai benefici che si vogliono ottenere.

Inoltre, una dieta equilibrata può essere d'aiuto: sostituire il sale con le erbe aromatiche, ad esempio, bere spesso ma a piccoli sorsi, ridurre gli zuccheri raffinati, diminuire il consumo di cibi eccessivamente salati, salumi e formaggi. Preferire invece la frutta come fragole, ribes e mirtilli: proteggono i vasi linfatici e garantiscono il corretto flusso sanguigno; kiwi, agrumi, banane, albicocche, fichi, prugne, uva, pomodori, e verdure a foglia verde che sono ricchi di flavonoidi, vitamina C e potassio possono dare beneficio.

Anche l'attività fisica ha un ruolo fondamentale in questo caso, infatti il movimento ''spreme'' i linfonodi che in questo modo ''risucchiano'' verso l'alto la linfa, sgonfiando le gambe. Inoltre il movimento dei muscoli stimola la circolazione, generando un "effetto pompa". È particolarmente consigliata l'attività in acqua fresca siccome la pressione dell'acqua migliora la circolazione dei fluidi nel corpo. Controindicata invece quella in piscine calde o saune. Anche fare delle docce calde e delle docce fredde alternate può aiutare, e aggiungere una manciata di sale nel bagno è un metodo per aumentarne l'efficacia.
Quando si riposa, invece, è consigliato mantenere le gambe elevate mettendo un cuscino sotto i piedi.
Nel caso in cui questi accorgimenti non dovessero bastare, si può ricorrere a compresse di foglie di vite rosse o flavonoidi, gel rinfrescanti alla menta o calze compressive, ma sempre e solo sotto consiglio del medico o del farmacista.

A cosa è dovuto questo fastidio che colpisce molte donne?
Il fastidio semplicemente può comparire in seguito a posizione scorretta, viaggi lunghi che costringono all’immobilità, abiti stretti o giornate molto calde.
Può essere congenito, oppure la conseguenza di un evento scatenate morboso o traumatico, ad esempio uno sbalzo ormonale, come dopo o durante una gravidanza, in menopausa o in caso di assunzione della pillola contraccettiva.
Può anche essere dovuto a uno stile di vita sedentario, uso di tacchi, consumo di cibi salati, fumo, obesità.
Colpisce principalmente le donne, a causa di una debolezza fisiologica del sistema collagenico, ma può colpire anche gli uomini.

Ho delle vene evidenti e superficiali sulle gambe. Cosa sono?
Le teleangectasie sono dilatazioni di piccoli vasi sanguigni, simili alle vene varicose, ma più piccole. In genere sono rosse o blu e sono più prossime alla superficie della pelle rispetto alle vene varicose. Possono apparire come delle ramificazioni o come delle ragnatele con le loro sottili linee seghettate.
È sempre bene tenere sotto controllo il problema coi consigli dati precedentemente e rivolgendosi al proprio medico o farmacista di fiducia per qualsiasi dubbio.

Dubbi? Domande? Non esitare a contattarci

 

Questo articolo a pagamento è realizzato per conto di Farmacia Contrada dei Patrizi

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-19 12:38:31 | 91.208.130.87