Segnala alla redazione
TI.MAMME
11.08.2019 - 08:000

Gender equality a portata di bambino

Esempi ed insegnamenti che insegnano ai più piccoli l'uguaglianza di genere

 

L'hanno chiamata uguaglianza di genere ribattezzando la più diffusa parità tra i sessi, ma quella che indica è sempre l'uguaglianza di opportunità in ogni ambito esistenziale per tutti, a prescindere dal sesso.

Si tratta di un tema spesso alla ribalta di discussioni ed affermazioni sociali ed è diventato anche argomento importante nell'educazione dei più piccoli. Proprio ai bambini, infatti, è necessario offrire le basi per valutazioni che prescindano da qualsiasi pregiudizio di genere. Non è raro sentire, nei discorsi dei piccoli, affermazioni sulla maggiore «importanza dei maschi rispetto alle femmine» basate su convinzioni ingenue, vista l'età, ma potenzialmente pericolose. È importante, quindi, che anche gli adulti di domani comprendano le basi dei corretti rapporti con l'altro sesso. Se a scuola si danno le prime nozioni di educazione civica e codice stradale, perché non sensibilizzare anche sull'uguaglianza di genere?
Esistono strumenti didattici adatti a diverse fasce di età anche per questo argomento così come numerosi sono i libri che, con la delicatezza e l'ironia adatte all'età dei piccoli lettori, raccontano ed informano di famiglie omogenitoriali ed amore universale. La difficoltà in tema di gender equality, però, spesso si incontra tra gli adulti ed il rischio è sempre quello di una mancanza di continuità tra gli insegnamenti ricevuti a scuola e gli esempi trovati a casa, come per qualsiasi altro principio educativo.
Se i bambini in classe parlano amabilmente di parità di sessi, ma tornando a casa trovano il divieto dei genitori a giocare con il figlio di una coppia gay, il percorso educativo è profondamente alterato. È sempre l'adulto, infatti, ad inculcare il concetto di eccezionalità e stranezza nella mente dei bambini che, altrimenti, affronterebbero serenamente e senza pregiudizio ogni situazione. I preconcetti devono essere estirpati dalla mente degli adulti, affinché non li trasmettano ai piccoli ed, anzi, li abituino a rapporti equivalenti e sereni. Come aiutare, praticamente, i bambini all'uguaglianza di genere? Accanto all'indottrinamento scolastico, sottolineiamolo ancora, è fondamentale l'esempio familiare.
Quindi via libera agli insegnamenti della vita quotidiana fatta di scambi e collaborazione tra mamma e papà. È una prassi acquisita che sia la donna generalmente a cucinare, rassettare e pulire la casa, ma se le faccende domestiche diventano competenza anche degli uomini, decade la divisione dei compiti.

Quindi diventa opportuno che anche i papà lavino i piatti e stendano il bucato e che si occupino attivamente della cura dei figli aiutandoli a vestirsi, a lavare i denti ed a fare i compiti. In pratica mamma e papà diventano figure intercambiabili, alle quali è possibile associare, indistintamente, momenti di divertimento e di dovere. L'importante è che tutto risulti normale. Se il papà passa l'aspirapolvere, quindi, la mamma non dovrà dare enfasi all'avvenimento per non attribuirgli straordinarietà.  Ai bambini basterà guardare ciò che fanno regolarmente i genitori per acquisire le informazioni di equità ed uguaglianza. Ma proprio ai genitori spetta anche il controllo dei messaggi diffusi da libri, film e cartoni animati, così come si raccomanda sempre la supervisione in caso di videogiochi violenti. È preferibile evitare che i bambini assimilino involontariamente pregiudizi trasmessi da messaggi fraintendibili comunicati dai protagonisti di favole e cartoons.

Toccherà a genitori dalle vedute ampie e dalla fantasia divertente spiegare ai bambini che è una scelta quella dei sette nani che lavorano in miniera mentre Biancaneve rimane a casa a rifare i letti e preparare la cena!


TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-24 02:43:14 | 91.208.130.86