Segnala alla redazione
TI.MAMME
02.05.2019 - 08:000

Mamme tattoo lover: quando il tribale deve aspettare

Cosa bisogna sapere e ricordare sui tatuaggi durante la gravidanza

 

Giapponesi, tribali, floreali, old school: i tatuaggi, di qualsiasi stile siano, fanno parte della cultura moderna. Il dizionario li definisce «deformazioni artificiali della cute», ma i tattoo, recuperati da pratiche antichissime, sono stati una moda prima di diventare uno stile di vita ed il modo per raccontare avvenimenti importanti, gioie e dolori.

Possono piacere o meno, vero è che chi sceglie di tatuarsi lo fa consapevolmente, con la volontà di eternare una circostanza ed il suo ricordo. Ma cosa succede ai tatuaggi con la maternità? Se la futura mamma ha già tatuaggi sul seno, sui fianchi ed, ovviamente, sulla pancia dovrà fare i conti con la possibilità che, dopo il parto, il tattoo risulti sbiadito o alterato da striature e smagliature. Niente di irrecuperabile, poiché si tratta di alterazioni facilmente correggibili da un tatuatore.

La situazione cambia, però, se la futura mamma decide di farsi fare un tatuaggio durante la gravidanza. La scelta non è proibita, ma serve qualche informazione in più per procedere. È possibile, infatti, farsi fare un tattoo o, anche farsi applicare un piercing durante la gestazione, ma non è consigliabile farlo. Ogni lesione della pelle, a maggior ragione se provocata da un ago, può essere causa di infezioni e questo è, evidentemente, rischioso in un momento così delicato e soggetto a squilibri ormonali che potrebbero anche alterare i risultati ed il normale esito della pratica.

Perché non aspettare il parto, quindi, per farsi tatuare? E proprio in riferimento al parto c'è da considerare il capitolo «anestesia epidurale». La procedura sedativa, infatti, potrebbe essere pericolosa in caso di tatuaggi sulla schiena. Perché? L'ago potrebbe rimuovere frammenti di tintura dalla pelle e portarli con sé nel tessuto sottocutaneo ed oltre, rischiando tutte le possibili conseguenze per la salute della donna.

Se siete appassionate dell'arte antica dei tatuaggi e future mamme, quindi, ricordate anche questi aspetti e godetevi al meglio pargolo e tatoo!



TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-26 19:46:40 | 91.208.130.86