Segnala alla redazione
TI.MAMME
15.04.2019 - 14:160

Tempo di vacanze: attenzione alle trappole

La pausa pasquale incombe sulla vita domestica, ecco come rendere piacevole ogni giornata

 

Durante l'anno scolastico le giornate di genitori e figli sono scandite dagli impegni di studio e dalle numerose attività extracurricolari, tanto da anelare tutti un po' di riposo, i bambini soprattutto. Ecco perché l'arrivo delle vacanze segna una parentesi rincuorante che lascia ai più piccoli la libertà di gustare sveglie ritardate e tempo libero per giocare.

Approccio differente per gli adulti di casa, mamme soprattutto che, se lavoratrici, cominciano a programmare i trasferimenti a casa dei nonni e, se casalinghe, paventano l'apocalisse per l'ordine e la pulizia. L'unica possibilità che spaventa grandi e piccoli in egual misura, però, è la noia, perché arriva anche quella dopo i primi giorni di pausa.

Le vacanze di Pasqua, forse, rappresentano una parentesi meno incisiva, considerata la loro durata relativamente breve, ma possono nascondere qualche insidia anche per i più pigri. Mamme, niente paura! È il momento di sfoderare la vostra proverbiale sapienza organizzativa per coinvolgere i bambini in attività che impediscano loro di ciondolare per casa lamentandosi.

Se la famiglia ha in previsione una gita o un breve viaggio nei giorni clou della festività, i piccoli di casa potranno essere coinvolti nell'organizzazione di questo avvenimento. Via libera, quindi, alla preparazione del proprio zaino o del bagaglio, ma anche all'elenco delle attrazioni da visitare.

Se non ci sono partenze in programma, invece, il coinvolgimento sarà ridimensionato alle faccende domestiche. Nelle ore di vuoto tra i compiti per le vacanze ed i giochi con gli amici, infatti, ci sarà tempo per aiutare ad apparecchiare e sparecchiare la tavola, per riordinare la propria camera, per aiutare la mamma con la spesa o, magari, in cucina per la realizzazione di qualche ricetta o di una colazione speciale per il giorno di festa.

E poi spazio alla fantasia! Sì alla realizzazione di segnaposto per la tavola di Pasqua o di bigliettini di auguri per tutti, sì ai giochi in famiglia, ma soprattutto sì alla condivisione, per far sentire i più piccoli parte integrante di un progetto e per far scoprire loro l'importanza delle piccole responsabilità e la soddisfazione degli incarichi portati a termine.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-04-20 10:59:13 | 91.208.130.85