Segnala alla redazione
Keystone
TI.MAMME
09.04.2019 - 08:000

Un film che fa riflettere mamme e figlie

Grazie ad uno scambio di identità, mamma e figlia si ritrovano l'una nei panni dell'altra. "Quel pazzo venerdì" mostra con ironia i due punti di vista

 

È vero, è un film del 2003, ma potrebbe essere uscito negli anni ‘70 come ieri. “Quel pazzo venerdì” tratta infatti temi che non passano mai di moda, come il rapporto madre e figlia durante l’adolescenza, le prime cotte e persino il matrimonio. Lo dimostra anche il fatto che si tratta del terzo rifacimento cinematografico, dopo il libro uscito nel 1972.

La trama è semplice, ma permette sia alla mamma che alla figlia di riuscire a capire l’una i problemi dell’altra. Come per magia mamma e figlia (interpretate da una perfetta Jamie Lee Curtis e da una giovanissima Lindsay Lohan), dopo una grande litigata, si svegliano una mattina nei panni dell’altra. La mamma si ritrova improvvisamente nel corpo di un’adolescente, con tutti i problemi che comporta: tornare sui banchi di scuola, ricevendo anche le attenzioni di Jake, un compagno di scuola. E la figlia sveglia nel corpo di una donna adulta, che ha un lavoro nel frattempo deve anche organizzare il suo matrimonio. La prima vuole maggior comprensione e libertà, mentre la seconda vorrebbe un maggior rigore. Ma queste convinzioni si sgretoleranno piano piano.

Tra una risata e l’altra c’è anche il tempo di scoprire quali sono le difficoltà che entrambe devono affrontare nelle nuove vesti, riuscendo così a comprendersi (quasi) fino in fondo.  

Un film leggero ma perfetto per essere guardato insieme ai propri figli.

Non mancano nemmeno gli interpreti maschili, anche se ricoprono un ruolo minore. Mark Harmon (che abbiamo imparato ad amare in NCIS) e Chad Michael Murray (Dawson’s Creek e One Tree Hill) rendono ancora più piacevole la visione, e lo scambio di battute tra mamma e figlia. 

 

Alessandra, del TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-04-20 10:52:32 | 91.208.130.86