Segnala alla redazione
TI.MAMME
24.02.2019 - 10:000

Mani in pasta: la pizza

I più piccoli si divertiranno tra farina, mattarello e decorazioni

 

Un impasto appiccicaticcio, che noi mamme non sempre apprezziamo, può rivelarsi un gioco divertentissimo per i più piccoli. E l’impasto della pizza si presta molto bene a questo scopo: è semplice da preparare, piuttosto veloce, e costa pochissimo.

Per i bimbi poi sarà uno spasso: potranno impiastricciarsi le manine, capire o lasciarsi sorprendere dalla magia del lievito, vedere la cottura della pizza e decorarla come più gli piace. E, oltre a mantenerli occupati, i bimbi potranno divorare il frutto del loro lavoro.

Cucinare insieme ai nostri figli farà apprezzare loro il contatto con il cibo: lo riterranno così un elemento importante della loro crescita, e non qualcosa imposto e da cui scappare.

Inoltre, quando si hanno figli, far quadrare i conti a fine mese è ancora più importante. E una pizza fatta in casa costerà molto meno di un’uscita al ristorante. Stiamo parlando di un costo di circa 5 franchi per una pizza per quattro persone.

Gli ingredienti per l’impasto sono semplicissimi:

  • 1 kg di farina
  • 650 gr di acqua
  • 50 gr olio extra vergine d’oliva
  • 15 gr lievito di birra (cubetto)
  • 1 cucchiaio da tè di zucchero
  • 18 gr di sale

Preparazione:

Sbriciolate il lievito in una ciotola, e unite lo zucchero. Mescolate.

In un altra ciotola preparate la farina, e unite il lievito con lo zucchero (il lievito nel frattempo si sarà sciolto). Unite anche circa un terzo dell’acqua e cominciate a impastare.

Aggiungete l’olio, il sale e la restante acqua, e continuate a impastare. L’impasto risulterà appiccicoso, è normale. Ed è proprio qui che i più piccoli si divertiranno.

Coprite la ciotola con uno straccio bagnato o umido e lasciate riposare il composto per circa un’ora e mezza. L’impasto dovrà raddoppiare il suo volume.

Una volta trascorso il tempo indicato, spianate l’impasto (anche con le mani) in una teglia ricoperta dalla carta da forno. Lasciare riposare l’impasto steso per 15-20 minuti, e poi stenderlo nuovamente (questa volta sarà più facile).

Per condire la pizza in modo classico basteranno: passata di pomodoro, olio d’oliva, sale, basilico e mozzarella.

Altrimenti si possono aggiungere altri ingredienti, e potete sbizzarrirvi: cipolle, acciughe, capperi, affettati, tonno, funghi,... c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Il forno va preriscaldato a 250 gradi, e la pizza va infornata per 22-25 minuti. La mozzarella va aggiunta solo verso la fine, quando mancano 2 o 3 minuti.

È possibile anche preparare l’impasto il giorno prima, e tenerlo in frigo.

 

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-23 09:30:08 | 91.208.130.86