Archivio
L'OSPITE
27.04.2020 - 09:590

Covid-19 sapremo la verità globale?

Roberto Sanvido

Proverbio più azzeccato non esiste “an bisest an funest” quest’ anno ci ha regalato una primavera funesta con una epidemia di cui non sappiamo la provenienza e tantomeno la sua propagazione ci viene difficile da capire. Per nostra fortuna il nostro Consiglio Federale e Consiglio di Stato hanno gestito la cosa con una linea pragmatica e con una trasmissione di regole che noi con il buon senso abbiamo rispettato. Dobbiamo anche dire grazie al nostro EOC che con una solerte organizzazione ha contenuto una situazione sanitaria che in altri paesi è stata molto devastante.

Ora vengo ai molti dilemmi che contornano questa epidemia, tutto sembra essere partito da un Mercato di animali che dopa esse stato chiuso per 2 mesi, alla sua riapertura ne è uscita una famiglia di 4 componenti vivi (forse avevano due fusti di acqua di Lourdes), un altro dilemma è come mai a Shanghai e a Pechino che distano circa 600 e 900 km dal fatidico mercato non si è riscontrato dei contagi mentre in Europa che dista 4/5mila Km l’epidemia è dilagata come pure oltre l’oceano Atlantico è assai rimarcata e qui i problemi si sommano per davvero.

I servizi della sicurezza nazionale del Signor Trump consideravano un pericolo di Epidemia già nel settembre 2019 e nessuno lo ha detto, se a ciò aggiungiamo che il 22 di novembre 2019 un grossi fondo di Investimento Americano stipulava una polizza miliardaria per assicurarsi dai crolli borsistici e che pure 5 o 6 deputati del Congresso Usa presenti nella Commissione della Sicurezza Nazionale si sono disfatti delle proprie azioni quotate per finire con un altro fondo di investimento che in febbraio 2020 si è comprato allo scoperto quasi 15 miliardi di titoli, penso questi siano veri dilemmi che hanno poco a che vedere con una pandemia sanitaria ma sono prettamente una pandemia economica, per finire poi il Signor Trump chiede ad altri la verità, ma non racconta quasi mai la sua.

Un problema strano è che ora gli stati si dovranno indebitare per oltre 15mila miliardi per sostenere l’economia concreta, stratagemma che serve pure per appianare l’economia virtuale ma strano è che questi importi che non hanno nulla in paragone con i costi causati realmente del Virus, importi che alla fine verranno ripagati dai popoli vittime di tutto quanto che forse qualcuno forse ha orchestrato attorno all’epidemia.

Analizzando i numeri noto una grossa differenza tra i contagiati dall’epidemia dal numero di contagiati dalla pandemia economica e questo è forse l’ultimo dilemma che mi pongo.

Concludo ringraziando di nuovo il C.F. il C.d.S. e l’EOC per quanto hanno fatto dalle nostre parti per salvaguardare la nostra salute, perché seppure siamo un piccolo Cantone sta dimostrando al resto dei paesi pandemici come si deve combattere qualche cosa che non conosci bene non sai da dove provenga veramente e ci viene quasi celato.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-29 02:01:50 | 91.208.130.85