Segnala alla redazione
Marco Chiesa
L'OSPITE
08.09.2019 - 09:000

«Conto su di voi»

Marco Chiesa, Candidato agli Stati, Congresso UDC a Ascona

Perché esiste un Consiglio degli Stati? Perché, al di là dei partiti, i Cantoni devono potersi esprimere tramite dei rappresentanti.

E per rappresentare qualcuno ci vuole fiducia. Una fiducia che mi è stata confidata quando sono stato designato candidato di un’area che vuole una Svizzera sovrana e indipendente.

Mi avete chiesto di combattere per i nostri ideali. E io lo farò fino all’ultimo giorno di questa campagna.

Voi sapete cosa potete aspettarvi da me. Mi conoscete e io conosco voi da tempo. Sapete che non ho mai tradito la nostra democrazia diretta e la volontà del popolo, sapete che mai accetterei che il nostro Paese diventi una colonia dell’UE e che altri in Svizzera abbiano l’ultima parola. Sapete che non relegherei mai gli interessi delle cittadine e dei cittadini svizzeri dietro l’interesse di lobby elitarie e internazionalistiche.

Ma per me, per noi candidati, è fondamentale sapere di poter contare su di voi. Voi, amiche e amici, siete quelli che moltiplicano la mia voce, la nostra voce.

E allora vi chiedo di crederci fino in fondo e di sostenermi in questa campagna elettorale.

Noi dobbiamo portare a Berna, nella camera oscura degli Stati, un Ticino diverso da quello dei Lombardi, dei Merlini e dei Carobbio. Noi dobbiamo portare quel Ticino che non accetterà mai la svendita del nostro Paese a mezzo di un accordo istituzionale che ci trasformerebbe in sudditi di Bruxelles.

È tempo di portare la luce dell’indipendenza, della libertà e dell’orgoglio ticinese e svizzero anche al Consiglio degli Stati.

Se vogliamo restare svizzeri, in questa campagna ho bisogno di voi. Sapete che potete fidarvi. Sapete che potete contare su di me!

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-21 09:45:00 | 91.208.130.87