Segnala alla redazione
tipress (Archivio)
L'OSPITE
18.07.2019 - 10:000

Concretizzazione dei CCL e del congedo pagato per la cura dei figli

Michela Pedersini e Raoul Ghisletta, rispettivamente presidente e segretario VPOD Ticino

I recenti dati sui bassi salari in Ticino evidenziano una volta ancora la difficile situazione rispetto al resto della Svizzera: la quota di bassi salari in Ticino è infatti doppia rispetto al resto della Svizzera! Di qui la necessità di maggiore responsabilità da parte dei datori di lavoro! Il Sindacato VPOD Ticino nella sua recente assemblea ha indicato la necessità di rafforzare la qualità dei servizi sociosanitari e di garantire a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori una tutela efficace dei loro diritti tramite un contratto collettivo di lavoro (CCL). Il Sindacato sostiene in particolare il messaggio 7639 del Consiglio di Stato/Dipartimento sanità socialità, che vuole rendere applicabili i CCL a tutti gli enti sussidiati per il tramite del contratto di prestazioni tra enti e Cantone. Per il Sindacato VPOD il settore ospedaliero, le case anziani, le istituzioni sociali, il settore dell’aiuto domiciliare, gli enti assistenziali, i nidi/centri extrascolastici e il settore ambulatoriale devono garantire tutti salari e condizioni di lavoro attrattive per le persone che vivono in Ticino.

Un altro obiettivo centrale per il Sindacato VPOD è la conciliazione famiglia-lavoro. Lo sciopero delle donne del 14 giugno 2019 ha sollevato, tra l’altro, il tema delle diseguaglianze nel mondo del lavoro di cui sono vittime le donne: affrontare seriamente le questioni irrisolte è un compito dei datori di lavoro seri. Una delle misure più importanti che esistono in Svizzera è quella prevista dall’art. 36 della Legge sul lavoro e dall’art. 342° del Codice delle obbligazioni: questa base legale permette alla madre/padre di un figlio ammalato, su certificazione della malattia del figlio, di ottenere un congedo pagato per assentarsi dal lavoro allo scopo di accudirlo per il tempo necessario, e questo fino al massimo di 3 giorni.

Il cambiamento sociale verso una maggiore eguaglianza dei sessi nel mondo del lavoro passa innanzi tutto attraverso la concretizzazione delle leggi esistenti. Speculare sulla parità dei sessi e sui diritti dei genitori non è ammissibile. Il Sindacato VPOD Ticino invita tutte le dipendenti / i dipendenti, come pure tutte le commissioni del personale, a vegliare sull’applicazione della legge sul lavoro e dei contratti di lavoro pubblici e privati. Il Sindacato VPOD rimane a disposizione per eventuali consulenze e interventi.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-06 12:33:01 | 91.208.130.86