Segnala alla redazione
L'OSPITE
10.07.2019 - 19:300
Aggiornamento : 20:32

Per maggiori agevolazioni al ceto medio-basso di Lugano

Giovanni Albertini, Consigliere comunale PPD + GG Lugano

Da inizio anno, a Lugano, verrà prelevata la tassa sul sacco. A livello d’economia domestica ci sono sempre più persone che devono fare sempre più sacrifici per arrivare alla fine del mese e con una nuova tassa in vista, oltre all’abbassamento del moltiplicatore, si può e si dovrebbe fare di più per agevolare i cittadini.

Considerato che, il Municipio può stabilire mediante ordinanza delle agevolazioni di carattere sociale, come ad esempio il diritto, per alcune categorie di utenti di ricevere periodicamente un adeguato numero di sacchi gratuiti.

Il Municipio di Lugano per andare maggiormente incontro alle esigenze del ceto medio-basso di Lugano dovrebbe proporre delle agevolazioni a famiglie, famiglie monoparentali, pensionati, disoccupati, single e giovani coppie con un reddito inferiore a 75'000.-.

Proporre delle agevolazioni ai nuclei familiari con a carico bambini da 0-3 anni, a coloro che accudiscono al proprio domicilio anziani e a coloro che soffrendo di una disfunzione – malattia necessitano di utilizzare pannolini. Per differenziarsi dagli altri Comuni e andare maggiormente incontro alle esigenze dei propri cittadini Lugano potrebbe proporre, per le persone menzionate prima, 50 sacchi da 35 litri gratuiti all’anno. (2 sacchi a settimana).

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-24 20:51:11 | 91.208.130.87