Segnala alla redazione
Ti Press
L'OSPITE
24.05.2019 - 10:000

Mala Edilizia e mala Economia?

Roberto Sanvido

Mi ha colpito l’intervento del Presidente della SSIC Sezione Ticino sulle sue preoccupazioni per il futuro e mi sono tornati in mente i vari casi di mala edilizia legati ai Permessi B e C leggermente ballerini che hanno portato molti libri contabili nei vari tribunali civili e penali del Cantone e hanno creato pure una miriade di vittime innocenti.

Certo il problema esiste pure nell’economia ricettiva e in quella dei servizi e anche qui esistono situazioni analoghe, di personaggi che aprono locali e assumono un gerente stanno aperti fino al giorno della posa delle chiavi sotto il tappeto lasciando personale non pagato, oneri sociali e altro ne conosciamo diversi, nei servizi ci troviamo con consulenti che acquistano società vuote e ballerine si fanno assumere dalle stesse e dopo vari passaggi si ripete la storia dei locali pubblici, tutto con il risultato che poi con il permesso ottenuto abusano dei vari sussidi e prestazioni che sono di diritto acquisito e a costo della collettività.

Questa minoranza di stranieri crea una diffidenza pure nei confronti di quelli in regola e volonterosi che sostengono l’economia ma il comportamento dei furbi crea un concetto oggettivamente negativo come pure all’estero si pensa che il nostro Cantone è terra di conquista dove le regole si infrangono, fatto soggettivamente negativo.

Certo che se pensiamo che un soggetto simile con il permesso non in regola apre un locale non paga nessuno e poi accompagnato dalla Polizia che lo protegge butta fuori i dipendenti che non paga, lascia scoperti pure gli oneri e altro la cosa comincia a preoccupare, forse sono gli organi preposti che non si parlano.

Come possiamo rimediare a questi abusi che danneggiano l’economia? Con controlli e decisioni celeri e mirate, con l’evasione delle inchieste civili e penali pure in modo celere e mirato, così che la situazione odierna dove il tempo che passa favorisce gli indagati e aumenta la sofferenza delle vittime possa ristabilire quella situazione dove le regole rispettate tranquillizzano una economia che deve stabilizzarsi.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-20 17:33:46 | 91.208.130.89