mobile report Segnala alla redazione
TiPress
L'OSPITE
07.06.2018 - 11:000

Il ruolo degli onsernonesi fuori valle nella vita della comunità

Wilma Gamboni Municipale di Onsernone

Vorrei rispondere agli attacchi gratuiti che i contrari al Parco Nazionale del Locarnese hanno recentemente sferrato alla cosiddetta “diaspora” delle nostre valli. Molti onsernonesi sono partiti dalla nostra valle non perché non la amano, ma perché qui non si trova lavoro. Ciò nonostante molti di loro hanno mantenuto un legame forte con i loro luoghi di origine e, anche se oggi in valle non ci abitano più, si sono impegnati per molti anni e s’impegnano tuttora per mantenere in piedi i nostri enti pubblici.

Non a caso diversi tra loro ricoprono anche ruoli importanti nella gestione della "cosa pubblica", ruoli per i quali non ci sono altri abitanti scalpitanti davanti alla porta. Se tanti progetti e tante iniziative di sviluppo si sono potute realizzare in questi anni, come ad esempio la ristrutturazione della Via Crucis a Comologno con il Patriziato di Comologno (di cui Vasco Gamboni è membro) o la realizzazione dell'Infopoint Onsernone con la Pro Onsernone (di cui Luca Dellamora è Presidente) è anche grazie al loro tempo e alle loro energie che hanno messo generosamente a nostra disposizione. Vi sono poi Achille Gamboni, membro dell’Ufficio Patriziale, e tanti altri a cui va il mio ringraziamento.

Potrebbe interessarti anche
Tags
valle
onsernone
gamboni
onsernonesi
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-14 16:32:51 | 91.208.130.87