SEGNALACI mobile report
focus
Volete fare pubblicità su Ticinonline?
Contattate il Vostro consulente vendite per Ticinonline o 20 minuti
Svizzera tedesca e francese
Giuseppe Sammartano
giuseppe@tio.ch
079 2771771
Svizzera italiana e Italia
Claudio Rimoldi
claudio@tio.ch
091 9859005
Francesco Fraioli
francesco@tio.ch
091 9857036
Sales support
Andrea Imperatori
andrea@tio.ch
091 9859012
AD Manager
Elisa Lazzari
elisa@tio.ch
091 9859008
Cristina Fusi
cristina.fusi@tio.ch
091 9859008
ULTIME NOTIZIE Ospite
L'OSPITE
15.05.2018 - 14:000

Mendrisio: è ora di scegliere

Tiziano Calderari, Presidente Sezione PLR Mendrisio

Il prossimo 27 maggio gli elettori della città di Mendrisio saranno a chiamati a scegliere il nuovo Sindaco tra Samuele Cavadini e Marco Romano.

La scelta non è unicamente tra un candidato PLR e un candidato PPD, ma tra due diversi modi di fare e vivere la politica e di concepire il futuro a breve e a lungo termine della città e del suo territorio.

Scegliere Samuele Cavadini è decidere di dare le redini della città ad una persona la cui vita quotidiana è legata al borgo ed ai suoi quartieri, e che vive la politica come complemento della vita personale e non come principale attività di reddito. Attivo professionalmente a Mendrisio è coinvolto con passione in molte associazioni locali. Soprattutto, è quotidianamente confrontato con la vita dei quartieri ed i loro problemi.

Negare l’evidenza, nascondendo i problemi ed il malcontento che si respira in molti quartieri non soddisfatti di questa fase post aggregativa non è il modo di far politica di Samuele Cavadini. Samuele i problemi li vuole conoscere per affrontarli, e non per nasconderli.

Affermare che il problema attuale di Mendrisio sia solamente una questione di consolidamento è nascondere la polvere sotto il tappeto.

Per poter consolidare bisogna prima risolvere alcune disfunzioni che sono sotto gli occhi di tutti, a iniziare dalla pulizia ed ordine delle cose pubbliche, dai parchi giochi, alle piazze ai luoghi di culto ed ai cimiteri, spesso lasciati in stati incresciosi, sicuramente non degni dello status di città di cui si fregia Mendrisio. E questi esempi sono solo la punta dell’icerbeg.

L’unico modo per affrontare questi problemi è ammettere la loro esistenza. Purtroppo l'esecutivo a maggioranza PPD ha fatto esattamente il contrario. Solo cambiando il modo di fare politica, slegandola dagli aspetti partitici tipici degli ultimi decenni, si potrà migliorare la situazione attuale e rendere Mendrisio una vera Città.

Samuele Cavadini è la persona giusta per portare questo cambiamento. La sua lunga esperienza professionale nel privato lo contraddistingue. Solo chi lavora tutti i giorni e poi mette a disposizione il suo tempo libero per la cosa pubblica può avere una visione d’insieme della società e di Mendrisio.

Samuele Cavadini non è legato a gruppi di interesse o di potere e per questo mette al primo posto unicamente il bene della città e dei suoi cittadini, senza favoritismi o protezionismi.

Samuele Cavadini è una persona, e poi un politico, che guarda lontano, con visioni a lungo termine, che qualche volta sembrano quasi dei sogni, ma che senza le quali l’attività di Sindaco sarebbe solo pura amministrazione. Queste visioni devono essere trasformate in priorità, e realizzate nell’arco di pochi anni, perché già adesso troppe richieste degli abitanti di tutti i quartieri aspettano di essere realizzate, alcune fin dal giorno dell’aggregazione.

La scelta che gli elettori saranno chiamati a fare il 27 maggio, non è quindi solo politica, ma è una scelta sul futuro di Mendrisio.

Chi vuole una Mendrisio finalmente moderna, dove al fianco di istituzioni prestigiose e sicuramente arricchenti quali università e SUPSI ci sia anche una vita di qualità nei quartieri, deve scegliere il candidato che meglio incarna questa visione: Samuele Cavadini. Perché questa scelta non è politica, questa è la realtà, questa è Mendrisio.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
mendrisio
città
politica
samuele cavadini
cavadini
samuele
quartieri
problemi
scelta
persona
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-22 01:15:42 | 91.208.130.86