CHIASSO / LONDRA
02.10.2013 - 08:320
Aggiornamento : 22.11.2014 - 00:31

Simone Giampaolo fa razzia di premi

Venerdì scorso il team guidato dal giovane regista ticinese Simone Giampaolo si è aggiudicato ben tre riconoscimenti al Bfx Festival di Bournemouth

CHIASSO / LONDRA - Reduce dalla realizzazione del film “Espero? (Hope?)”, il 24enne di Chiasso, che dal 2009 vive in Inghilterra, dove quest’anno ha portato a termine gli studi in animazione digitale alla Bournemouth University, nel corso dell’estate, con la sua squadra, si è focalizzato su un nuovo progetto, un altro cortometraggio animato, dal titolo “Poseidon”: «Il team è nato mettendo insieme alcuni tra i più talentuosi elementi del mio ultimo anno accademico – ci spiega Simone – Come ben si sa, l’animazione 3D richiede agli artisti di specializzarsi in un settore, e per riuscire a ottenere un prodotto finito di qualità è indispensabile dare vita a un gruppo di lavoro con talenti differenti… Per quanto mi riguarda, le mie specializzazioni sono lo storytelling, la regia e l’animazione…». E così, spronato dalla Bfx Competition, Simone si è dato da fare, senza esitare nemmeno un istante: «Il regolamento della competizione prevedeva che gli artisti reinterpretassero alcuni paragrafi di importanti opere letterarie utilizzando l’animazione digitale – continua il 24enne – Io ho scelto l’Odissea di Omero, e più in particolare il passaggio dell’Isola dei Ciclopi, reinventando la vicenda di Ulisse e Polifemo in chiave comica e cartoon. Una volta trovata l’idea, è stata una mia responsabilità quella di formare un team che potesse realizzare in sei settimane una pellicola divertente e di qualità…».

E dopo un considerevole sforzo creativo e produttivo, Simone Giampaolo e il suo staff, il 27 settembre, hanno collezionato tre degli ambiti premi: Miglior film, Miglior personaggio e Miglior rendering. «Ricevere i riconoscimenti da Hans Rijpkema, che ha lavorato per pellicole come “Scooby-Doo”, “Una settimana da Dio”, “Una notte al museo” e “Vita di Pi” mi rende davvero molto fiero e ripaga, nel contempo, l’impegno che ho sempre riservato allo studio e ai miei progetti…».

Simone, i prossimi obiettivi? «Ho ricevuto alcune offerte di lavoro e credo che in novembre mi trasferirò per qualche tempo in Polonia per lavorare a un nuovo corto…”. E noi, intanto, restiamo in attesa di sviluppi…».

 

Infos: simonegiampaolo.com

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-20 06:20:19 | 91.208.130.85