STATI UNITI
03.03.2010 - 15:580

Il ticinese Zingg insegna boogie woogie all'Università del Texas

LUGANO - È il più illustre rappresentante  ticinese del boogie-woogie. Uno che ha presenziato alle manifestazioni e ai festival più famosi al mondo di questo genere musicale. E ora è arrivato perfino sui banchi dell'università. Silvan Zingg è rientrato da pochi giorni da un viaggio di tre settimane che l’ha portato alla volta degli Stati Uniti del Sud (Oklahoma e Texas).
Oltre oceano ha tenuto due concerti accompagnati da diverse apparizioni in TV e radio, e delle masterclass per gli studenti di musica ed una conferenza sulla storia e l’evoluzione della musica dal blues al boogie woogie presso la University of Texas.

"Un’esperienza unica ed un evento che ha riscosso molto interesse, considerando che le origini di questi generi musicali sono proprio da ricercare in dette regioni degli Stati Uniti all’inizio del 900" ha raccontato il pianista ticinese che vanta un ampio bagaglio di esibizioni in oltre 25 paesi d’Europa, in Asia e in America.

Silvan Zingg è attualmente impegnato nell’organizzazione del Festival internazionale di Boogie Woogie, giunto alla 9a edizione, che si terrà dal 9 all’11 aprile 2010 a Lugano.
Il programma prevede l’apertura del Festival con la cena di gala all’Hotel Panoramica di Cadro il 09.04.2010; una piano masterclass e i corsi di ballo con i campioni del mondo nel pomeriggio del sabato e il grande concerto-spettacolo con in scena 12 artisti di notorietà mondiale al Palazzo dei Congressi il sabato 10.04.2010 con inizio alle ore 20:15.
 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
uniti
zingg
boogie woogie
woogie
texas
stati uniti
boogie
ticinese
università
festival
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-21 09:57:28 | 91.208.130.86