Presentato allo scorso Mondial de l'Automobile di Parigi come concept-car 'Prologue HYbrid4'
17.01.2009 - 13:530
Aggiornamento : 12.11.2014 - 15:54

Peugeot: arriva il 3008, passi avanti verso l'ibrido

Dovrebbe arrivare sul mercato entro pochi mesi per poi proporsi in versione ibrida entro il 2011

Roma, 17 gen. (Adnkronos/Ign) - Al prossimo Salone dell'Auto di Ginevra, fara' la sua apparizione in veste definitiva il nuovo Peugeot 3008. Presentato allo scorso Mondial de l'Automobile di Parigi come concept-car 'Prologue HYbrid4', questo crossover dovrebbe arrivare sul mercato entro pochi mesi per poi proporsi in versione ibrida entro il 2011. Il sistema abbina un normale motore endotermico montato anteriormente, che agisce sull'avantreno, ad un elettrico che muove le ruote posteriori. In questo modo, oltre al vantaggio economico ed ecologico, si eliminano i macchinosi collegamenti, necessari alla trasmissione della coppia tra i due assi.

Il 3008 - lungo 4,36 m, largo 1,83 ed alto 1,63 - nasce sulla piattaforma '2' del gruppo Psa e adotta, riveduto e corretto, lo stesso schema telaistico della 308, con un avantreno di tipo McPherson e traversa deformabile posteriore. Per contenere le dimensioni dello sbalzo anteriore, e' stato utilizzato un sistema di assorbimento denominato 'Boge' Wagon', che abbina due elementi di assorbimento di forma conica, alloggiati tra la trave principale e il longherone.

Il debutto si avra' con le versioni a trazione anteriore, ma per gli amanti del fuoristrada, in attesa del 4x4 ibrido, c'e' il 'Grip control' (montato sull'avantreno), in grado di trasferire la coppia (anche il 100%) alla ruota che ne ha piu' necessita'. Il sistema agisce di concerto con l'Esp ed offre cinque modalita' di funzionamento: standard, neve, fuoristrada (fango, sterrato, ecc), sabbia ed Esp disinserito (fino a 50 km/h).

Due i turbodiesel in gamma: un nuovo 2.0 litri HDi Fap, disponibile in versione da 150 Cv abbinato a cambio manauale a 6 rapporti o da 120 Cv con automatico a 6 rapporti ed un 1.6 HDi da 110 Cv, disponibile con cambio manuale a 6 rapporti o robotizzato. Due anche i benzina: 1,6 litri THP (turbocompresso) da 150 Cv, con cambio manuale a 6 rapporti e 1.6 litri VTi da 120 Cv, abbinato a cambio manuale a 5 rapporti.

In abbinamento alle due motorizzazioni piu' potenti, il 1.6 benzina THP ed il turbodiesel di 2.0 litri 150, il 3008 monta il 'dynamic rolling control'. Si tratta di un sistema idraulico, che regola il flusso di fluido tra gli ammortizzatori posteriori, compensando il coricamento in curva. Nutrita la lista dei dispositivi altamente tecnologici a disposizione, come il sistema di visualizzazione a testa alta (head up display), che proietta le informazioni essenziali alla guida su una lama translucida in policarbonato, con trattamento antiriflesso, posizionata sul parabrezza.

Il sistema e' abbinato al regolatore-limitatore di velocita' e al Distance Alert, che aiuta a rispettare la distanza di sicurezza dal veicolo che precede, in funzione della sua velocita'. Nessun problema per le partenze in salita, poi, dal momento che con pendenze superiori al 3% entra in funzione l'Hill Assist, che mantiene fermo il veicolo per 2 secondi, dopo il rilascio del freno, dando al guidatore il tempo di premere il pedale dell'acceleratore, in tutta tranquillita'.

Info: www.peugeot.it

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 23:11:33 | 91.208.130.85