LAS VEGAS
08.01.2009 - 17:550
Aggiornamento : 15.10.2014 - 09:01

Al CES Microsoft lancia Windows 7

LAS VEGAS - La fiera delle tecnologie apre oggi nella sfavillante Las Vegas. L’edizione 2009 del Consumer Electronics Show, in programma dall’8 all’11 gennaio nella capitale del gioco d’azzardo ha risentito della crisi. Diminuiscono gli espositori rispetto all'anno scorso (2.700 contro circa 3.000), ma la vera preoccupazione della Consumer Electronics Association (Cea), l’ente che organizza l’evento, riguarda l’affluenza dei visitatori che si prevedono pari a circa 130 mila in calo dell'8%.

Anche se alcuni big del settore hanno rinunciato ai mega stand del passato, le novità in vetrina non mancheranno. La Cea ha annunciato che saranno in mostra ben 30 diverse categorie di prodotti di entertainment, dagli apparecchi dedicati al gioco a quelli per l’auto passando per tutto ciò che è tecnologia audio e video. Certo, quest'anno mancherà Bill Gates dopo l'addio al comando di Microsoft. Ma l'amministratore delegato della colosso di Redmond, Steve Ballmer presenterà in anteprima la nuova versione del sistema operativo più diffuso al mondo 'Windows 7'.

Il 2009 sarà l’anno dei netbook: la Sony sarebbe pronta a lanciare i suoi mini-pc, mentre i tailandesi della Asus sono pronti a rispondere con il piccolissimo Eee Pc Touch. Secondo indiscrezioni venerdì 9 gennaio la multinazionale nipponica presenterà il nuovo modello di portatile Vaio. Il nuovo nato con sistema operativo Windows, sarebbe dotato di connettività Evdo e 3G integrata, un modulo Wi-fi di ultima generazione (802.11bgn) e uno schermo da 9 o i 10 pollici.

Il filo conduttore che accompagnerà la sfilata a Las Vegas è comunque un'altra e si chiama touchscreen, con alcune variazioni al tema che prevedono la possibilità di ruotare lo schermo, trasformando il mini portatile in mini tablet pc. Lo schermo sensibile al tatto sarà prerogativa dei nuovi pc tascabili della californiana OQO, che primi al mondo, dovrebbero utilizzare display touch a tecnologia Oled. Attesa la 'new entry' della taiwanese Msi, che porterà sicuramente in passerella il suo nuovo U115 Hybrid, netbook da 10 pollici. L'innovazione targata Intel sarà rappresentata dalla nuova versione del noto Classmate Pc, che al Ces apparirà in veste diprodotto convertibile in mini computer tablet con interfaccia touchscreen. Non mancano le novità a livello di personal computer, soprattutto nelle versioni low cost, firmati Hewlett-Packard, e per quelle 'ultraleggere', dove saranno i cinesi della Lenovo a dare battaglia con le loro ultime creazioni. A dare del filo da torcere alla Apple sarà invece la Dell. Le indiscrezioni parlano di un notebook, chiamato 'Adamo',che sfilerà a Las Vegas con l'etichetta di computer portatile più sottile al mondo. E che rispetto a uno dei prodotti icona della Mela potrebbe costare almeno 400 dollari in meno.

Oltre ai Pc bonsai e 'a basso costo', saranno soprattutto i televisori di ultima generazione a farla da padrone. Si potranno ammirare le nuove avanguardie in fatto di apparecchi ultrasottili di qualche millimetro di spessore a tecnologia Lcd e Oled e televisori sempre più connessi alla Rete, che faranno il paio con lettori Blu ray in grado di riprodurre video di YouTube e vari dispositivi 3D. A Las Vegas ci sarà spazio anche per i cellulari. C'è attesa per il nuovo sistema operativo di Palm basato su Linux, Nova, e per molti device, sviluppati per sfruttare le capacità delle nuove tecnologie senza fili: WHDi, WirelessHD e soprattutto Usb 3.0.

adnkronos

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-21 18:11:44 | 91.208.130.89