MALATTIE REUMATICHE
08.10.2008 - 09:360
Aggiornamento : 05.11.2014 - 00:12

Ad ogni professione il suo reumatismo: ne soffrono anche suore e camionisti

ROMA - Dall'artrosi da mouse alla lombalgia del camionista, fino al ginocchio della suora. Ogni professione ha il suo reumatismo, e saperlo è il primo passo per anticipare l'esatta diagnosi, correggere gli stili di vita e cominciare per tempo una terapia mirata. Il 'ginocchio della lavandaia', ben noto a nonne e zie, non è dunque scomparso. Ha solo cambiato nome, adattandosi all'evoluzione della società e declinandosi in problemi reumatici differenti e corrispondenti ai nuovi mestieri. Almeno ad alcuni.

"Non è un segreto, per esempio, che tra i motociclisti della stradale è particolarmente diffusa l'artrosi lombare", assicura Giovanni Minisola, responsabile dell'Unità operativa di Reumatologia dell'ospedale San Camillo di Roma. Disturbi legati alla postura "anche per i camionisti", continua l'esperto, senza dimenticare ovviamente "i dolori associati a un utilizzo continuo del computer e del mouse". Ma anche scelte esistenziali più contemplative e meno materialiste nascondono qualche insidia: tra salmi del mattino, vespri della sera e rosari ripetuti, "sono molte le suore che soffrono di artrosi al ginocchio", dice Minisola.

Prevenire è meglio che curare

Che le malattie reumatiche colpiscono larghe fasce della popolazione non era infatti una novità. Ce lo aveva già spiegato a fine agosto Guido Mariotti, Presidente della Lega ticinese per la lotta contro il reumatismo (Ltcr): "Si può affermare che tutta la popolazione manifesta qualche disturbo di tipo reumatico, in quanto non si tratta di una malattia 'unica', bensì di vari problemi che possono colpire l'intero apparato muscolo-scheletrico (vale a dire articolazioni, colonna vertebrale, muscoli, ecc. o alcuni organi interni)".

La prevenzione è dunque l'arma migliore. E il consiglio della Lega contro il reumatismo è quello di prendere parte ai corsi di ginnastica (medica e in acqua), i quali sono rivolti sia ai pazienti (che abbinano così le cure mediche con adeguate attività di movimento) sia alle persone sane che desiderano prevenire i reumatismi con una ginnastica specifica.

 
Adnkronos Salute / S.M.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 23:04:16 | 91.208.130.87