People
23.06.2008 - 18:100
Aggiornamento : 24.11.2014 - 16:40

CALDO: FA PERDERE FINO A 3 LITRI DI LIQUIDI AL GIORNO, CEFALEA SPIA COLPO CALORE

Roma, 23 giu. (Adnkronos Salute) - Afa e umidità finiscono per 'spremere' gli italiani. "Con il gran caldo si arrivano a perdere anche tre litri di liquidi al giorno, con il litro-litro e mezzo delle giornate 'normali'. Ecco perché alcune categorie di persone, in particolare anziani, bambini e malati cronici, sono particolarmente a rischio di disidratazione". L'ammonimento arriva da Antonino Mazzone, presidente nazionale della Fadoi (Federazione associazioni dirigenti ospedalieri internisti), che spiega come riconoscere i primi segni del colpo di calore. "Un'improvvisa cefalea può essere il primo segno di un problema, accompagnata da nausea, confusione e debolezza estrema", spiega il medico. Allora cosa fare? "Evitare di esporsi al sole e di portare fuori i bambini nelle ore di punta, dalle 11.00 alle 16.00. Coprirsi il capo, soprattutto nei caso dei piccoli. Optare per una dieta leggera e ricca di cibi freschi, frutta e verdura. E bere molto, almeno un litro e mezzo o due di acqua al giorno. Ai bimbi si possono offrire anche succhi di frutta, ma in ogni caso - aggiunge Mazzone - meglio scegliere l'acqua naturale, perché la frizzante è addizionata con gas, che gonfia, mentre quella naturale agisce meglio per l'idratazione". Assolutamente da evitare, invece, le sorsate di acqua gelata. "Spesso il grande caldo porta a fare l'errore di mandar giù tutta insieme una gran quantità di liquidi ghiacciati. Ma questo è molto pericoloso - avverte - specie quando la temperatura è estremamente alta: l'improvvisa vasocostrizione può provocare una congestione, o una gastrite acuta". Quindi bere sì, raccomanda Mazzone, ma solo liquidi freschi o a temperatura ambiente.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-16 02:27:12 | 91.208.130.87