People
05.12.2007 - 18:300
Aggiornamento : 15.10.2014 - 09:01

Universita': rettore Cattolica, +5% immatricolazioni 2007-2008

Roma, 5 dic. (Adnkronos) - Sono cresciute del 5% rispetto allo scorso anno le immatricolazioni all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Lo ha detto questa mattina il rettore dell'ateneo Lorenzo Ornaghi, nel discorso di apertura dell'anno accademico 2007-2008 nella sede capitolina della Cattolica. "Gli studenti iscritti ai corsi di laurea della 14 facoltà al termine dell'anno accademico 2006-2007 sono stati 38.671, con un aumento di quasi il 2% rispetto all'anno precedente. Un aumento ancora più significativo se si tiene conto del fatto che è drasticamente e rapidamente diminuita la quantità degli studenti fuori corso". Ornaghi rivela che all'Università Cattolica nel complesso sono 42 mila gli studenti compreso chi è iscritto ai master, ai dottorati e alle scuole di dottorato come a quelle di specializzane e perfezionamento.

"L'Università Cattolica - aggiunge - finanzia direttamente gli studi di 3.700 giovani esonerandoli dal pagamento della retta, mentre complessivamente sono 12.300 gli studenti che hanno beneficiato di agevolazioni economiche messe a disposizione dall'ateneo". Come se non bastasse, Ornaghi sottolinea che "l'ente per il diritto allo studio universitario lo scorso anno ha destinato 9,5 milioni di euro a 3.500 giovani capaci e meritevoli. Per l'anno accademico 2007-2008 è stato infine costituito un fondo a favore degli studenti disabili, con il contributo di 5 euro che ogni studente ha potuto facoltativamente versare nel momento dell'iscrizione e che verrà integrato dall'università in eguale misura".

Nel suo discorso d'apertura dell'anno accademico 2007-2008, il rettore dell'università Cattolica Ornaghi elenca anche i numeri della ricerca scientifica e di quella che definisce una "crescente internazionalizzazione dell'ateneo". Quanto alla prima, "nei 18 dipartimenti, 59 istituti e 62 centri di ricerca sono in corso 2.241 progetti". La Cattolica nel 2006, dice Ornaghi, "ha stanziato per la ricerca programmata oltre 4 mln di euro (4.045.800). Quest'anno i fondi ammontano a 4 milioni e 169 mila euro". E ancora, "nel 2006 sono state edite 4.760 pubblicazioni di docenti e ricercatori".

Quanto invece al processo di internazionalizzazione dell'ateneo, il rettore spiega che "sono oltre 550 le università straniere dei cinque continenti coinvolte in programmi di mobilità accademica, 22 le convenzioni stipulate nel corso dell'ultimo anno con atenei internazionali". Quindi il rettore spiega che a differenza dei problemi economici del policlinico Gemelli di Roma, dovuti al pieno di rientro dal deficit sanitario della Regione Lazio, "la gestione universitaria ha raggiunto il sostanziale pareggio di bilancio".

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-19 04:40:33 | 91.208.130.86