Cerca e trova immobili

VIPPink sulla difensiva: «Britney è come una sorella minore per me»

23.02.23 - 12:00
Le due popstar si conoscono da più di vent'anni, anche se da qualche tempo non sono più in contatto
Imago
Pink sulla difensiva: «Britney è come una sorella minore per me»
Le due popstar si conoscono da più di vent'anni, anche se da qualche tempo non sono più in contatto

LOS ANGELES - «È come una sorella minore per me». Sono le parole di Pink in un'intervista rilasciata a People in cui, in occasione dell'uscita del suo nono album "Trustfall", ha ripercorso i suoi primi anni nell'industria della musica. «Sono davvero protettiva nei suoi confronti».

Le due si sono conosciute all'inizio degli anni Duemila e la loro amicizia si è consolidata ufficialmente nel 2004, quando, insieme a Beyoncé, hanno realizzato lo spot Pepsi dedicato al Super Bowl. «È stato un contratto davvero strano. Pepsi ci ha prese e ci ha portate a Roma, in un Colosseo finto che si trovava a pochi passi da quello vero. Saremmo potute andare in Canada. Davvero non capisco».

E parlando di Brintey Spears, che non rilascia alcun commento ufficiale sin dalla fine del 2021: «C'è chi pensa che nel mio singolo del 2001 "Don't let me get me", me la stessi prendendo con lei. Ma io mi sono sempre sentita come una sorella maggiore per lei. Sono davvero molto protettiva nei suoi confronti, è la persona più dolce al mondo».

Da qualche tempo però le due non sono più in contatto. «La penso ogni giorno e le auguro il meglio».

Come sta Britney? - La popstar la cui vita è stata per anni sotto il controllo del padre continua a pubblicare video in cui balla, canta e mostra oggetti sui suoi account social. Recentemente si è arrabbiata con i fan per aver chiamato la polizia. I suoi follower erano preoccupati per lei e avevano chiesto alle autorità di recarsi a casa di Britney Spears per assicurarsi che stesse bene.

Alcune settimane fa la cantante era stata filmata in un ristorante e aveva dato in escandescenze dopo che la sua richiesta di non essere ripresa non era stata ascoltata.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE